Resi noti i gironi di Prima Categoria con sorprese.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Dec 14th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 1^ Categoria Resi noti i gironi di Prima Categoria con sorprese.

Resi noti i gironi di Prima Categoria con sorprese.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Si alza la tela sul campionato di Prima Categoria 2009-2010, che vedrà schierate ai nastri - come nel passato - centododici società. Ieri sera la Lega Sicula ha diramato la composizione degli otto gironi, composti ciascuno da 14 formazioni, del prossimo campionato di Prima Categoria. Quante sorprese, quante novità, quanti stravolgimenti. Scompaiono 3 messinesi, le 27 squadre peloritane inserite tutte insieme in due raggruppamenti, resi noti pure gli accoppiamenti di Coppa Sicilia.

Vediamo i dettagli:

Sorprese e rinunce. Tre messinesi sono state cancellate. Si tratta di Real Giustra, Rosmarino e Ficarra che, in maniera clamorosa, hanno rinunciato a partecipare al prossimo campionato. Hanno dato forfait anche Mascali, Sambuca, Barrese, S. Emidio e Virtus Catania.

Ripescaggi. Sono 5 le squadre ripescate per completare l'organico, sono state pescate in II Categoria: l'Atletico di Militello Val di Catania, la Pgs San Pio X di Catania, il Real Palermo, il Real di Chiaramonte Gulfi e l'Alimena;. Ecco la graduatoria dei ripescaggi: Atletico Militello 51 punti, S. Pio X 55,20 (seconda squadra di Catania), Real Palermo 38, Real Chiaramonte 23, Alimena 6, Folgore Milazzo 46,50. Ripescate le prime 5. Esclusa solo la Folgore che, nella graduatoria ufficiosa era terza, ma, è stata retrocessa ieri all'ultimo posto perché seconda squadra di Milazzo! Ma S. Pio e Real Palermo non sono squadre di Catania e Palermo dove ci sono decine di formazioni nei tornei dilettantistici superiori? Al posto della Folgore, inserita Alimena con soli 6 punti, giunta a centroclassifica nel passato torneo di 2. Categoria. E le messinesi continuano ad essere "strapazzate" in modo discutibile

Novità. Accontentate, come avevano richiesto, Mistretta e S. Stefano. Soprattutto il Mistretta ne aveva fatto una questione di principio e di fermezza, altrimenti, avrebbe rinunciato al prossimo torneo. Entrambe tornano a far parte di un girone tutto messinese e il presidente amastratino Dino Pispicia è felice. «È giusto così. A noi del Mistretta interessava disputare i derby con le altre peloritane e non partecipare ad un torneo poco interessante come quello palermitano», ha detto ieri sera Pispicia.

Il girone C è, così, composto da 13 messinesi e una palermitana, il Finale. Il girone D tutto da squadre messinesi.

Stravolgimenti. Sono stati tanti. Oltre a riportare ad oriente Mistretta e S. Stefano, il presidente della Lega, Sandro Morgana, ha inserito nel girone C il Lipari, ma ha sicuramente scontentato enormemente l'Aquila Bafia che perde i derby con Ciappazzi, Rodì, Oliveri e tutte le altre, per essere "sballottata" nel girone ionico con Nizza, S. Teresa, Roccalumera e tutte le altre. Nel girone D sono confluite anche Orsa Barcellona, Roccese e Pro Mende Da evidenziare il ritorno dell'antico derby Leonzio-Massiminiana (girone F), l'inclusione sub judice del Vizzini Nuova (G), la presenza di due squadre rappresentanti di isole minori, come il Lampedusa nel girone A (Palermo-Trapani, facendo base nell'aeroporto di Punta Raisi) e la Ludica di Lipari nel C (Messina, che sbarca e si imbarca nel porto di Milazzo), nonché di una compagine creata e denominata dal portiere professionista Massimo Taibi (la Boys Cinisi nel girone A).

COMPOSIZIONE GIRONI:
GIRONE A: Atletico Erice, Bonagia Sant'Andrea, Borgata Terrenove, Boys Cinisi-Massimo Taibi, Buseto, Calatafimi-Don Bosco, Capaci, Dattilo, Fulgatore, Lampedusa, Partinicaudace, Petrosino-Marsala, Salemi e Villagrazia di Carini.
GIRONE B: Alimena, Altofonte, Cephaledium, Che Guevara, Ciminna, Città di Castellana, Colomba Bianca, Euro Sciara, Palermitana, Panormus, Partinico, Real Palermo, Stella d'Oriente e Termitana 1952.
GIRONE C: Alcara, Aluntina, Ciappazzi, Città di Oliveri, Città di Sant'Agata Militello, Finale, Gioiosa, Ludica Lipari, Mistretta, Olimpia Sinagra, Rocca di Caprileone, Rodì Milici, Sacro Cuore Milazzo e Santo Stefano.
GIRONE D: Aquila, Desport Gaggi, Garden Messina, Itala, Mediterranea Nizza, Orsa Barcellona, Piero Mancuso, Pistunina, Pro Mende, Riviera dello Stretto, Roccalumera, Roccese, Sportinsieme e Victoria.
GIRONE E: Aci San Filippo, Atletico Pedara, Calatabiano, Cometa Biancavilla, Fiumefreddese, Giovani Zafferana, Lineri-Misterbianco, Maletto, Randazzo, Real Aci, Real Paternò-Fazio, R. S. Venerina, Solicchiata e Valverde.
GIRONE F: Atletico Militello, Carlentini, Junior Ramacca, Leonfortese, Leonzio 1909, Massiminiana, Misterbianco, Nicosia, Real San Cristoforo, San Giorgio 2005 Catania, San Leone 2000, San Pio X, San Sebastiano e Scordia.
GIRONE G: Belvedere-Città Giardino, Enzo Grasso, Floridia, Fly Vittoria, Rari Nantes, Netina, Orsa Ragusa, Pozzallese, R. Chiaramonte Gulfi, Real Niscemi, Real Ragusa, Scoglitti, Virtus Ispica e Vizzini Nuova (s'attende la ratifica dalla segreteria Federale).
GIRONE H: Accademia Empedoclina, Agrigentina, Aragona, Atletico Caltanissetta, Casteltermini, Corleone, Pallavicino, Prizzi, Pro Favara, Raf e Ali, Real Unione, Roccapalumba, Serradifalco e Sporting Racalmuto

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci