Al Trofeo della Sila doppio successo per Segato e Scuola Calcio Taverna

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Nov 14th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio Giovanile Al Trofeo della Sila doppio successo per Segato e Scuola Calcio Taverna

Al Trofeo della Sila doppio successo per Segato e Scuola Calcio Taverna

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La stagione calcistica 2019/2020 di Tornei Giovanili Sicilia è iniziata ufficialmente a oltre 1200 metri di altitudine tra i boschi e i laghi di CamigliatelloSan Giovanni in Fiore. A far da apripista per il terzo anno consecutivo è, dunque, il Trofeo della Sila che dal 13 al 15 Settembre si è confermato appuntamento immancabile, pochi giorni a seguire lo start ufficiale di scuole calcio e settori giovanili di tutto il sud Italia.

Al "Valentino Mazzola" di San Giovanni in Fiore e al Campo Sportivo di Camigliatello Silano sono 12 le società presenti all'appello, 26 le squadre che hanno preso parte, dalla categoria principe del torneo, Giovanissimi Under 15, ai più piccoli Primi Calci Under 9, passando per le categorie Esordienti 2007-2008 e Pulcini 2009-2010.

A dominare la scena in terra calabra la Segato di Agostino Cassalia e il Taverna di Sergio D'Acri, rispettivamente con 2 successi per parte. Ai bianconeri, centro tecnico Juventus in Calabria, vanno le categorie Primi Calci e Pulcini, ai biancorossi di Montalto Uffugo il timbro nelle categorie Giovanissimi ed Esordienti.

Buon 2°posto per i Giovanissimi dell'Akron Savoca, guidati da Nico Rovito e Giovanni Sterrantino, che chiudono davanti a Sila Regia, Virtus Crotone e Sangiovannese, con il cruccio del 2°posto alle spalle del Taverna, unica squadra che può vantare oltre all'imbattibilità, anche l'inviolabilità della propria porta di Abruzzese, Leone e Rende.

Nella categoria Esordienti squillo dei 2007 del Taverna di Sergio D'Acri che, parimenti ai Giovanissimi, portano a casa il trofeo e l'inviolabilità della porta occupata da Pagliuso, Fabiano e Prezioso. Piazza d'onore per le due nerazzurre Atalanta Team, progetto coordinato dal Responsabile delle Affiliate Atalanta Academy Claudio Lucchini che ha ben figurato con due gruppi che hanno chiuso rispettivamente, al 2°posto con il gruppo 2008 guidato da mister Gerardi, e sul gradino del podio con i 2007 di Nico Calì unitamente ai 2007 del Rogliano 1948 che confermano il trend e l'ottimo piazzamento al torneo Etnaland Cup.

Tra i Pulcini il proscenio va alla Segato che classifica ben 3 squadre tra le prime 4. Doppietta per i bianconeri che distanziano la Vivi Don Bosco Oreto giunta al 3°posto, sfortunata nella lotteria dei rigori ma ripagata dalle ottime prestazioni sviluppate suggellate da ben 3 vittorie, una sconfitta ai rigori e una battuta d'arresto all'esordio.
Per i Pulcini guidati da mister Alessandro Maio, provenienti da Barcellona Pozzo di Gotto, ottima verifica alla prima uscita stagionale dopo aver ben figurato lo scorso anno al Malta International Cup, al Perla dello Ionio, al Sicily Football Cup e al Trofeo del Tirreno.

Chiosa finale la categoria Primi Calci che regala gioia e gol a grappoli. A conclusione del concentramento la spuntano i talentuosi 2011 della Segato che vanno ben 40 volte in rete ripagando alla grande gli sguardi e le attenzioni dei genitori occorsi in massa al "Valentino Mazzola" di San Giovanni in Fiore.

Una nota di merito va, inoltre, ai Primi Calci e ai Pulcini dello Scandale, alla Sangiovannese di Giuseppe Audia che ringraziamo per la piena disponibilità e la rinnovata concessione del "Valentino Mazzola" di San Giovanni in Fiore e ai settori giovanili di AS KrotonSila RegiaVirtus CrotoneReal Krimisa che hanno preso parte alla manifestazione.

Successo Social, invece, che resta in Calabria con la vittoria della Sila Regia che ottiene il maggior numero di likes.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci