Debutto casalingo del Castelmola

CASTELMOLA. Il Castelmola calcio continua la preparazione in vista dell’inizio del campionato di Seconda categoria. La squadra molese, esordirà domenica prossima in casa contro il Real S. Venerina, alle 15.30 al Bacigalupo di Taormina. Quest’anno, la dirigenza guidata dal Presidente Cesare Pizzolo, ha scelto di giocherà le partite interne sul sintetico di Taormina, in seguito alla poca fruibilità del Comunale di Castelmola. Il Castelmola disputerà legare interne nella giornata di Domenica, quando il Taormina Calcio sarà impegnato in trasferta. Il sabato, invece, giocherà le proprie gare interne il Trappitello che milita in prima categoria. La società del presidente Cesare Pizzolo, dopo aver superato l’ostacolo iscrizione, si è tuffata sul mercato nell’intento di costruire una squadra per conquistare una salvezza tranquilla. Per fare ciò, la formazione molese è stata affidata a Riccardo Cacciatore, alla sua prima esperienza in un campionato Figc. Il neo allenatore molese Cacciatore, l’anno scorso ha guidato la formazione Uisp del Real Taormina. Mentre Andrea Cingari sarà il preparatore dei portier. A difedere la porta del Castelmola Melo Auteri e Andrea Emanuele. Sono andati via i centrocampisti Ciccio Cipolla (Robur Letojanni) e Marco Scimone (Desport Gaggi). Vestiranno la casacca molese anche per la prossima stagione sportivas, il difensore Alessandro Alesci, i mediani Enzo Pantè e Giuseppe Curcuruto e il bomber Simone Parisi.. Il Castelmola, che sta «faticando» sotto gli ordini del preparatore atletico Massimo Cacciatore, è stato inserito dalla Figc sicula nel Girone F del torneo di Seconda categoria, insieme ad: Antillese, Città di Gaggi, Club Inter, Dacca 2000, Francavilla, Pisano, Real Aci, Real S. Venerina, Russo Sebastiano calcio, S. Domenica Vittoria e Guardia.