Nuova sconfitta per il Nizza.

Lo staff tecnico della M. Nizza.NIZZA DI SICILIA. Non è stato un bell’inizio di campionato per la squadra Nizzarda della Mediterranea calcio a 5 impegnata nella serie C2 Siciliana, giunta alla seconda giornata. Dopo la sconfitta casalinga subita ai danni del Sicania (formazione Messinese), la squadra di Mister Parisi ha ceduto l’intera posta sul campo dei Palermitani della Juventus G.Scirea con il risultato di 6-4. La compagine Jonica, è una delle matricole della categoria, avendo raggiunto l’anno scorso la meritata promozione in C2. “Sarà un anno difficile, considerato il buon livello della categoria, che dovremo affrontare con il massimo impegno per riuscire nel nostro obiettivo di salvezza” – ha dichiarato Mister Parisi – che aggiunge – “purtroppo stiamo pagando il ritardo di preparazione atletica, e qualche carenza di reparto, che speriamo di poter colmare al più presto”. La società sta facendo grandi sforzi, per poter far fronte anche ad altri disagi creati dalla mancanza di un terreno di gioco nel comune di Nizza di Sicilia, che ha costretto la squadra ad allenarsi presso altre strutture nei Paesi limitrofi, ed a dover disputare le partite casalinghe nel Comune di Alì, unico terreno omologato per la categoria, che però non dispone di tribune per poter ospitare i supporters locali vero “elemento aggiunto” della Mediterranea, e per far fronte a questa esigenza, la società, probabilmente disputerà le proprie partite in casa sul terreno del Giardini Naxos. L’augurio è che il Comune di Nizza possa provvedere al più presto a colmare questa lacuna nelle proprie strutture sportive, dando il giusto contributo ad uno sport che sicuramente merita le giuste attenzioni.