Pallavolo Letojanni, si parte

LETOJANNI. Ricomincia l’avventura della «Pallavolo Letojanni», matricola nel campionato maschile di volley di Serie C.
Promossa a pieno titolo, sebbene finita solo al 2° posto alle spalle della fortissima «Futura Castello», la squadra del presidente Salvatore Soraci si presenta ai nastri di partenza del torneo federale, che avrà inizio l’8 novembre, rinforzata per non sfigurare e intenzionata a disputare un campionato dignitoso, senza tralasciare la possibilità di inserirsi fra le formazioni che aspirano alla promozione. Eventualità da non escludere visto il piano di potenziamento portato a compimento
dai vertici societari. Una prima mossa azzeccata è stata quella di riconfermare sulla panchina Natale Micalizzi, il giovane coach letojannese che è stato uno degli artefici della brillante promozione in C e poi quella di avvalersi dell’intero blocco di giocatori che ha centrato il traguardo del passaggio di serie, ad eccezione di Dario Caminiti e Gaetano Greco, entrambi trasferitisi per motivi di lavoro. Sono giunti, invece, i centrali Giorgio Di Pasquale (un ritorno nell’ambito del club jonico) e Francesco Trimarchi, rientro dal S. Teresa per fine prestito. Vestiranno, poi, la maglia della società letojannese: Filippo Facciolà (martello ricettore) proveniente dal Tremestieri Etneo e l’opposto
Francesco Castiglia, prelevato dal Bronte. Ed infine la ciliegina sulla torta: l’anziano ma sempre valido palleggiatore Carmelo Spinella. Agli ordini del tecnico Micalizzi, vecchi e nuovi si sono ritrovati, ieri, alla palestra «Lillo Barca» per iniziare la preparazione, in vista del trittico di confronti di Coppa Italia, che vedrà impegnato il complesso del capitano Alessandro Longo il 18, il 25 ottobre e l’1 novembre.