Il Limina espugna il campo del Riviera..

Messina – Prima vittoria del Limina sul campo ostico del Riviera dello Stretto. Dopo il brutto scivolone nel debutto casalingo, i ragazzi di mister Albino Saglimbeni, pur non giocando una brillante partita sono riusciti a conquistare l’intera posta in palio. Episodio determinante per il risultato finale quando l’arbitro concedeva al 60’ un calcio di rigore in favore del Limina.

Dal dischetto il neo-acquisto Mimmo Moschella, con un preciso tiro spiazzava l’estremo difensore locale Salvatore. Nemmeno dopo il vantaggio della squadra liminese, la fisionomia della partita non cambiava, fasi di gioco spezzettati da scorrettezze reciproche. Il protagonista assoluto dell’intero incontro è stato l’arbitro Torre, pessima la sua direzione di gara, un arbitraggio che lo possiamo definire scandaloso. Una giornata negativa per la giacchetta nera che non è riuscito a controllare una gara spigolosa. Forse nella prima frazione di gara, in certe circostanza doveva estrarre fuori il cartellino giallo per calmare gli animi in campo.

Nella ripresa la giornata storta del direttore di gara continuava tanto da fischiare un inesistente fuorigioco in un azione di ripartenza nella metà campo del Limina.. Non molte le azione degne di nota, anche se il Limina a giocato ha tratti bene,controllando senza alcuna difficoltà i lunghi lanci dei padroni di casa.

RIV.DELLO STRETTO 0

LIMINA 1

MARCATORE: 60′ rig. Moschella.

RIV. DELLO STRETTO: Salvatore, Sanfilippo, Bombaci, Quattrocchi, De Stefano (80′ De Francesco), Grasso, Zanghì, Costantino (73′ Bonaccorso), Foti (66′ Naccari), Laganà, Sergi.

LIMINA Saglimbeni, Ciatto, Mazzeo, Mortelliti, Pedale, Filiciotto, Moschella (69′ Ponzio), D’Alessandro, Pistone (95′ Muscolino), Franchina, Filosa (66′ Rizzo).

ESPULSO: Mortelliti (Limina).

ARBITRO: Torre di Barcellona P. G.
SERVIZIO FOTOGRAFICO DI FILIPPO ZACCARIA