La coppia Vara-Mogavero si aggiudicano la prima prova del Rally di Taormina

Un autentico bagno di folla ha accolto i 109 equipaggi partecipanti al Rally di Taormina 2008/ Fiat Cundari – MediaBroker – Gruppo Arcovito e distretto Taormina-Etna. L’evento siciliano organizzato dalla scuderia Jonio Corse figura quale prima delle tre gare di finale della Coppa Italia (le altre a Campobasso e nel Savonese). Al via da Corso Umberto I i partecipanti sono stati accolti da numerose autorità civili e sportive e da un gran numero di appassionati, curiosi, giovani di tutte le età, turisti provenienti da tutto il mondo, presenti in una delle località italiane più famose nel mondo. Dopo la cerimonai di partenz, subito la prima prova show di 2,5 km.: la vittoria qui è andata a Filippo Vara e Maricetta Mogavero su Peugeot 207 Super 2000 della scuderia Island Motorsport. Secondo posto di Giuseppe Nucita (207 Super2000-Phoenix) a 6 decimi dal vincitore; terzo posto per il laziale Tonino Di Cosimo (Grande Punto Abarth) a 1”6. Primo di Gruppo N Mario La Barbera (Mitsubishi-Phoenix) che ha preceduto Simone Campedelli (Mitsubishi-Rubicone Corse) e Bruno Briguglio (Renault). La prova è stata interrotta per pochi minuti per recuperare la Clio Williams n.71 condotta da Danilo Novelli e Giuseppe Bartoloneo, finita fuoristrada senza alcuna conseguenza fisica per l’equipaggio. La competizione subito dopo è proseguita regolarmente senza altre interruzioni.In una serata di straordinaria promozione dell’automobilismo sportivo si è avuta la riprova della popolarità dei rally in Italia. A sottolinearne gli alti significati ed impegni attuali e futuri al fianco degli organizzatori della Jonio Corse (presenti il presidente Beppe Pirrone e il vice Gino Cundari) sono state prestigiose autorità civili che hanno confermato quanto il rally di Taormina sia un formidabile vicolo di promozione ambientale, turistica, commerciale, oltre ad uno degli eventi sportivi più noti in Italia.Presenti sul palco, attorniati da migliaia di appassionati, numerose autorità: il vice presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, On.Santi Formica; dott. Rosario Catalfamo, assessore allo sport della Provincia Regionale di Messina, l’assessore provinciale Renato Fichera, Pippo Lombardo, consigliere provinciale, il sindaco di Taormina, Mauro Passalacqua, con il suo assessore allo sport Italo Mennella. Autorevoli le presenze delle autorità federali: il vice presidente AciCsai, Angelo Sticchi Damiani, il componente l’Esecutivo Csai, Mario Colelli, segretario generale AciCsai, Marco Ferrari, il delegato regionale Aci-Csai, Pasquale Bruno, una dellima delle tre finali nazionali della Coppa Italia Rallies 2008 è di scena nel magnifico territorio della provincia di Messina; il programma prevede la disputa di 10 prove speciali, tutte su asfalto di 95 km su un tracciato di 426 km. Stasera, subito dopo la cerimonia di partenza in Viale Umberto I a Taormina, i concorrenti daranno vita alla prima prova speciale spettacolo di km.2,500 a poca distanza dalla stupenda città capoluogo dello Jonio siciliano.I dirigenti della scuderia organizzatrice Jonio Corse di Santa Teresa di Riva, con in testa il presidente Beppe Pirrone e il vice presidente Gino Cundari, hanno puntato su un evento che dia priorità alla sicurezza e al divertimento di equipaggi e pubblico. E per coinvolgere, meglio ancora del passato, la grande folla, è stata promossa una riuscitissima Lotteria che vede in palio una Fiat 500 Pop Climatizzata, uno Scooter Yamaha ed una bici elettrica. L’estrazione è fissata per le ore 19 di domenica 19 ottobre a Taormina Trappitello, in una delle moderne sedi del Gruppo Fiat-Citroen-Yamaha Cundari. L’edizione 2008 è patrocinata dalla Regione Siciliana, dalla Provincia Regionale di Messina, dalle sedici amministrazioni comunali dei 16 Comuni attraversati e godrà del patrocinio del Distretto Taormina-Etna.