Recupero: Agira – Città di Acireale 0-3

Vincenzo ScardilliNISSORIA. Stavolta si può parlare anche di sfortuna. Non per la gara di ieri pomeriggio,che ha visto il Città di Acireale giocare meglio rispetto all’undici locale, meritando d’incamerare l’intera posta in palio, bensì per il maltempo che, dieci giorni fa, non ha consentito ai ragazzi di Millauro di chiudere il match che, a fine primo tempo, al momento della sospensione,conducevano con il punteggio di 1-0, gol di Angilella. Il recupero della sesta giornata di Promozione non tiene, però, conto del primo tempo già giocato, né tantomeno della rete di vantaggio per i giallorossi. Si riparte, insomma, dallo 0-0. Ancora out Pagano e Di Pasqua per infortunio, Millauro deve rinunciare anche all’unica prima punta a disposizione, lo junior Zerbo, squalificato, e lascia in panchina anche Fabio Scardilli, che ha scontato la squalifica. L’Agira Nissoria prova a impensierire la retroguardia ospite, Angilella prova a bissare la rete segnata nel match rinviato,ma il suo tiro non centra il bersaglio. Alla mezz’ora, Occhipinti, ben appostato in area, sfrutta una leggerezza difensiva dei giallorossi e porta in vantaggio il Città di Acireale. Il primo tempo si chiude senza altre particolari emozioni.La ripresa s’inizia, invece, con una timida reazione dei locali, che provano a spingere, non riuscendo, però, a portarepericoli alla porta di Idonea. Al 58’, è ancora Occhipinti a raddoppiare, superando con un delizioso pallonetto Saraniti.Capitan Garofalo prova a riaprire il match, ma la sua punizione fa la barba al palo. Nel finale, arriva il colpo del definitivo ko, con un bel sinistro firmato Bonomo.
AGIRA NISSORIA 0
CITTA’ DI ACIREALE 3
MARCATORI: 30’, 58’ Occhipinti, 76’ Bonomo
AGIRA: Saraniti, Parisi, Prestifilippo ( 65’ Santanna),Di Carlo, Arena, Angilella, Fratantonio ( 60’ Scardilli V.), Pilumeli, Garofalo N. ( 80’ Palermo), Garofalo F., Ingarao. All. Millauro
CITTÀ DI ACIREALE: Idonea, Spartà, Tola (80’Marchetti), Federici F.,Tomaselli, Percipalle, Occhipinti, Stulla, Murabito (75’ Federici R.), Pistorà (70’ Bonomo), Bertì. All. Marchetti.
ARBITRO: Schillaci di Enna