Marcello Lippi porta la Coppa del Mondo a Vittoria

La Coppa del Mondo a Taormina.VITTORIA – Marcello Lippi e la Coppa del Mondo fanno tappa a Vittoria. L’occasione è data dagli Oscar del calcio siciliano, organizzati da Claudio La Mattina, Fabio Prelati e Rosario Sallemi.Il commissario tecnico della nazionale azzurra sarà a Vittoria lunedì per partecipare alla serata degli Oscar del calcio siciliano che avrà luogo nel suggestivo Teatro Comunale, mentre la Coppa del Mondo verrà esposta nella sede municipale martedì dalle ore 9 alle ore 15. Se il premio alla carriera di allenatore per Marcello Lippi appariva scontato dopo la vittoria ai Mondiali di Germania del 2006, la griglia degli allenatori premiati è di tutto rispetto. Si va da Walter Zenga, che nella ultima stagione ha salvato il Catania in serie A, a Peppe Papadopulo, che ha vinto l’ennesimo campionato di serie B alla guida del Lecce, a Totò Vullo, che ha vinto i play off di serie C2 col Marcianise. Il premio dirigente dell’anno è stato assegnato invece all’amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco, mentre quello di dirigente federale al presidente del comitato regionale siculo della Lega nazionale dilettanti, Sandro Morgana. Anche nella categoria calciatori i premiati sono di tutto rispetto: Davide Baiocco (Catania), Millesi (ex Spezia), Vito Plasmati (ex Foggia e Taranto), Giuseppe Occhipinti (ex Vibonese), Matteo Di Piazza (ex Vittoria, ora al Benevento). Il premio intitolato alla memoria dell’ex difensore del Siracusa e del Vittoria Giorgio Di Bari per esempio di professionalità e lealtà sportiva è stato assegnato a Massimo Taibi, mentre il premio “Primizia” è stato assegnato ad Andrea Signorini del Genoa. Riceveranno un premio alla carriera invece l’ex arbitro internazionale e noto moviolista tv Bruno Longhi, il giornalista Bruno Pizzul e il direttore dell’Almanacco Panini, Fabrizio Melegari. L’oscar del calcio siciliano è anche un riconoscimento per i protagonisti tra i dilettanti. Tra i tecnici premio a Roberto Boscaglia e Gaetano Mirto che hanno vinto l’Eccellenza con Nissa e Castiglione e a Michele Guzzardi, che ha condotto lo Scoglitti Soccer in Prima categoria. Tra gli juniores insieme a Signorini, il giovane siracusano Giorgio Giurdanella. «Credo – dice Claudio La Mattina – che l’edizione di quest’anno sia davvero unica, perché permette di avere a Vittoria e in Sicilia l’allenatore della Nazionale che si prepara ad eguagliare il mitico Pozzo che ha vinto due Mondiali di calcio. Per un giorno i riflettori del calcio nazionale saranno puntati su Vittoria e sono sicuro che ci sarà un autentico bagno di folla per testimoniare l’affetto dei siciliani nei confronti del cittì azzurro e della Nazionale».