Il Limina vincendo il recupero con il Victoria, si porta a due punti dalla vetta.

La formazione del Limina schierata a centrocampo.FRANCAVILLA – Il Limina vince il recupero della settima giornata e si porta a soli due punti dalla capolista Pistunina. Una squadra cinica, determinata espugna il difficile campo del Victoria, che ha chiuso la prima frazione di gara in vantaggio. I padroni di casa, ottima la loro prestazione, dopo tre minuti di gara, subiscono il vantaggio della squadra del Limina con un colpo di testa del bomber Marco Gullotta, che finalizzava in rete una punizione calciata da Raimondo Mortelliti.Sotto di una rete, i ragazzi di mister Sapienza, premono sull’acceleratore, complice anche la tattica rinunciataria del Limina, lasciando il pallino del gioco ai padroni di casa, che pervenivano al pareggio al 25’ con Villa, con un preciso stacco di testa batteva il portiere ospite Antonio Saglimbeni. Il pareggio, galvanizzava i francavillesi che si proiettavano in avanti, lasciando al Limina l’arma del contropiede. Allo scadere, si concretizzava la rimonta del Victoria con Tosto,abile a sfruttare un uscita a vuoto del portiere liminese Saglimbeni, mettendo in rete la palla del 2-1.Nella ripresa, mister Saglimbeni lasciava negli spogliatoi Mortelliti, inserendo Costa nel tentativo di dare più vigore alla manovra della squadra. Con l’ingresso di Martin Costa, la musica cambiava, dando più velocità al reparto offensivo del Limina, che nella seconda frazione di gara, ritornava a giocare a suoi livelli. Al 56’ la squadra liminese riagguantava il risultato con una magistrale punizione del suo capitano D’Alessandro che insaccava la sfera alle spalle del portiere locale Brillante. Subita la rete del pareggio, i padroni di casa subivano il contraccolpo, non riuscivano ad imbastire la manovra fluida ed efficace della prima frazione di gara, subentrava il nervosismo, costringendo l’arbitro ad espellere al 68’ Piliero. Il Victoria, rimasto in dieci uomini, crollava sotto i colpi del Limina che si portava in vantaggio al 70’ con il neo entrato Costa. Al 74’, il Limina andava nuovamente a segno con Ponzio, ma l’arbitro annullava per posizione irregolare. Due minuti più tardi, un tiro – cross di Franchina sanciva il risultato sul punteggio di 4-2. Allo scadere, opportunità per i padroni di casa di ridurre le distanze, grazie ad una calcio di rigore, che veniva neutralizzato dall’estremo difensore ospite Saglimbeni.Vittoria importante del Limina, che si porta in terza posizione in classifica con 23 punti, ad una lunghezza dello Sportinsieme e a due punti della capolista Pistunina, che ha vinto per 2-0 il recupero contro il Riviera dello Stretto. Domenica, un banco di prova difficile per l’ambizione dei ragazzi di mister Albino Saglimbeni, il big –match al “ Saglimbeni” di Limina della capolista Pistunina.

TABELLINO

POL. VICTORIA 2LIMINA 4
MARCATORI: 3′ Gulotta, 25′ Villa, 44′ Tosto, 56′ D’Alessandro, 70′ Costa, 77′ Franchina.
POL. VICTORIA: Brillante, Tati’, Muzzetta, Ciancio, Tropea, Palumbo, Silvestro (52′ Piliero), Contato M. (60′ Iervolino), Tosto, Villa, Campo (70′ Altadonna).
LIMINA: Saglimbeni, Cutroneo, Pistone, Risiglione, Pedale, Mortelliti (46′ Costa), Ponzio, D’Alessandro (89′ Messina), Gulotta, Franchina, Ucchino.
ARBITRO: Maugeri di Acireale.
Servizio Fotografico: F. Zaccaria.