La Desport Gaggi: bestia nera del Limina. 2 -0.

Una formazione della D. Gaggi 2008-09.GAGGI – Inizia con una sconfitta il girone di ritorno per il Limina. Rispetto alla partita di andata, la Desport Gaggi, ha meritato l’intera posta in palio, giocando una corretta e spettacalare partita. Non si può dire la stessa cosa della “ corazzata liminese”, che non è riuscita ad imporre il proprio gioco, disputando una pessima partita. Poco senza riuscire a creare occassioni da rete, nell’intero arco dei 90’ non è riuscita a imporre il proprio gioco,
Pochissime le azioni degne di nota da parte della squadra di mister Albino Saglimbeni in tutto l’arco dei 90’, eccezion fatta al 65’ con la traversa colpita dal centrocampista Gigi D’Alessandro, per il resto buio totale.
Nei primi 45’ la giovane formazione della D. Gaggi, affrontava a viso aperto i più quotati avversari, con un gioco frizzante e con ottime trame di gioco, creando delle limpide occasioni da rete. Nella ripresa, il Gaggi metteva la “museruola” al Limina al 54’ con Scimone che riusciva a mettere la sfera alle spalle del portiere Saglimbene. Il Limina, tentava una lieve reazione che si materializzava nella traversa di D’Alessandro. Al’ 80’ arrivava il raddoppio della Desport Gaggi con il neo entrato Silvio Di Bella.
Una sconfitta pesante per il Limina che fallisce per la seconda volta l’aggancio al primato, vista la contemporanea sconfitta della capolista Sportinsieme. Quando bisogna fare il salto di qualità, i ragazzi di mister Saglimbeni, si bloccano psicologicamente, non riescono ad esprimersi come sanno fare. Una squadra come quella del Limina, con l’organico che si ritrova, se non impone il proprio gioco, va in affanno. Il senso della responsabilità o la voglia del primato, visti i risultati delle due ultime gare, ha giocato un brutto scherzo. Alla ripresa del campionato, in un campionato equilibrato, il Limina se vuole veramente puntare al primo posto, deve cambiare mentalià, deve acquisire una mentalità vincente, per non deludere i propri sostenitori, numerosi al seguito della squadra nella difficile trasferta contro la D. Gaggi. Nella gara contro il Real Giustra, l’arbitraggio a condizionato la gara, anche contro il Gaggi, qualche episodio è stato dubbio, ciò non può essere una scusante, le partite si vincono con la giusta concetrazione e , lo ripetiamo ancora una volta, con una mentalità vincente.
TABELLINO
D. GAGGI 2 LIMINA 0
Marcatori: 54’ Scimone, 80’ Di Bella.
Desport: Adornetto, Trimarchi, Manitta A. (38’ Caruso), Sterrantino (85’ Tiz zone), Sgroi, D’Allura, Scimone, ManittaG., Nassi, Vaccaro, Raneri (63’ Di Bella). All. Monte.
Limina: Saglimbeni,Ciatto, Pistone, Rizzo (78’ Costa), Pedale,Mazzeo, Ucchino, D’Alessandro, Gullotta,Franchina, Crementi. All.: Saglimbeni.
Arbitro: Contraffatto di Catania.