I numeri della capolista Furci, la corazzata della Terza Categoria.

FURCI SICULO  – Si è conclusa la prima fase del Campionato di Terza Categoria, Girone B, analizziamo i dati tecnici della capolista FURCI del Presidente Francesco Pino. La squadra allenata da mister  Carmelo Fasolo occupa la prima posizione in classifica con 22 punti, con tre  punti di vantaggio sulla rivelazione Peloro Annunziata. Alla ripresa del campionato, dopo la sosta natalizia, vi è in programma lo scontro diretto tra la capolista Furci che riceverà al Comunale “L. Papandrea” di Furci la diretta inseguitrice Peloro.
La compagine furcese, sta dominando sin dalla prima giornata (4-0) al Motta un campionato emozionante ed affascinante, seguita da un’intero paese che fa sentire il proprio calore all’undici giallorosso. In queste prime otto giornate di campionato, quando mancano tre alla fine del girone di andata, la formazione furcese ha vinto sette partite e pareggiandone solo una sul campo difficile del Mongiuffi Melia. Un ruolino di marcia invidiabile che solo la Peloro cerca di stare sulla scia della capolista.  I numeri parlano in favore della capolista, 19 reti realizzati, di cui 16 in casa e 3 fuori  e  la miglior difesa del torneo, solo una rete subita (contro il Savoca su calcio di rigore).
Una formazione compatta, formata da tantissimi giovani, tutti furcesi,  senza punti deboli, nessun punto di riferimento per gli avversari, tanto che 12 sono stati i giocatori che sono andati a segno nelle otto giornate di campionato (Prestia, Cutroneo (3),Trimarchi, Prestipino, Coglitore (2) Muscolino,Casale, Annone, Chillemi, Balletta, Pino, Vita (1). Difficile perforare la difesa, un muro arcigno retta dal capitano Saverio Palato, capitolata solo su calcio piazzato. La squadra del Presidente Ciccio Pino, è andata sempre a segno, tranne nell’ultimo incontro contro il Mongiuffi (0-0), per il resto l’attacco furcese ha sempre colpito. La formazione giallorossa forte del primato in classifica e  sospinta dal calore della sua tifoseria, 500 persone mediamente gremiscono gli spalti del vetusto Campo Comunale di Furci, è la pretendente principale per la vittoria finale.

Ecco in dettaglio i numeri della Capolista Furci:
– 7 sino ad ora sono le vittorie della squadra di mister Fasolo, 1  pareggio e nessuna sconfitta.

– In casa 5 vittorie contro Motta(4-0), Granitese (1-0), Ciumaredda (1-0), Mandanici (7-0), Savoca (3-1), 0 sconfitte.

– Fuori casa 2 vittorie contro Atl. Roccalumera (0-2), Contesse (0-1) ), 1  pareggio (0-0 Mongiuffi) e 0 sconfitte;

– 19 sono i complessivi gol fatti (secondo migliore attacco del girone) e solo 1 quelli subiti (miglior difesa del girone);

– In Casa      1 gol subito  e  16 realizzati.

– In trasferta 0 gol subiti   e   3 realizzati.

– Miglior goleador Roberto Prestia e Fabio Cutroneo : con 3 reti.

– Partita con più reti in casa: Furci – Mandanici 7-0.

– Partita con più reti fuori casa: Atl. Roccalumera – Furci 0-2