Pesante sconfitta esterna (4-0) di un decimato Taormina.

PEDARA. La Spar ha impiegato 40 minuti per sbloccare il risultato, e altri 40’ per sommergere di gol il Taormina. I nomi dei realizzatori sono sempre gli stessi: Ardizzone, poi due volte Russo, e infine Arena, dopo una manciata di minuti dal suo ingresso in campo. Insomma il panettone non ha appesantito nessuno né tantomeno Piuma, autore di due assist e cursore imprendibile nella sua fascia di competenza. Il Taormina, o per meglio dire, quello che rimaneva del Taormina, considerando i 5 squalificati e i due infortunati, ha tenuto bene fino al gol di Ardizzone, poi, complice anche l’inferiorità numerica, per l’abbandono anzitempo di Bozzurro al 27’ per doppia ammonizione, si è sciolto sotto i colpi del tridente casalingo. L’attacco della Spar è devastante; i numeri contano per le statistiche, ma è opportuno ricordarli. I gol realizzati sono 43, e il girone di ritorno è appena cominciato. Una cosa è certa però, con la Spar c’è da divertirsi, per il gioco espresso e per la tecnica dei giocatori. Contro il Taormina il risultato è stato sbloccato da Ardizzone al 40’ con un colpo di testa su assist di Scuto. Poi si è scatenato Giovanni Russo con una doppietta, al 55’ e al 76, appoggiando in rete due assist di Piuma. Non poteva mancare Arena alla festa del gol, così al 80’ ha realizzato il gol del 4-0 finale.
 
TABELLINO
SPAR PUNTESE 4 TAORMINA 0

RETI: 40’ Ardizzone, 55’ e 76’ Russo, 85’ Arena
SPAR PUNTESE: Strano (43’ Calabretta), Scuto, Viglianisi, Fassari, Di Rienzo, G. Grasso, Monaco, Messina (68’ F. Di Benedetto), Russo, Piuma, Ardizzone (73’ Arena). ALL. Giuseppe Sciuto
TAORMINA: Valeriano, Bozzurro, Impoco (89’ Strazzeri), Ferrante, Intelisano, Vella, Paladino, D’Angelo, Totaro, Caminiti (80’ D’Agostino), Morabito (75’ Schiera). ALL. Pietro Ferrante
ARBITRO: Lizzio di Acireale. Assistenti, Cantali e Gioè di Messina.
AMMONITI: Viglianisi, Bozzurro, Messina, Piuma, Caminiti, Di Benedetto.
ESPULSO: Bozzurro per somma di ammonizioni.