Il S. Alessio scivola in classifica: pareggio casalingo contro il Cariddi.

Una formazione del S. Alessio 2008-09.S. ALESSIO – Il S. Alessio non sa più vincere. Ennesimo pareggio della formazione del Presidente Domenico Costa.  A fermare questa volta l’ex capolista del girone, un mediocre Cariddi sceso al comunale di S. Alessio con l’intenzione di ben figurare. I messinesi hanno giocato una partita ordinata e grintosa, mettendo spesso in difficoltà un S. Alessio ben lontano parente  visto nella prima parte del campionato.  Non è bastata la volontà ai ragazzi di mister Giuseppe Mancuso, apparsi un po’ contratti, con una manovra prevedibile ed lenta. Nonostante il pallino del gioco, il S. Alessio non riusciva  ad imbastire delle valide manovre corali, quando questo accaddeva era per la prodezza dei singoli. Sono gli ospiti che al 26’ si portavano inaspettatamente in vantaggio con il solito Bonanzinga che batteva il giovane portiere alessese Gianluca Trimarchi. Subita la rete, il S. Alessio rabbiosamente reagiva ed riagguantava le sorti della gara al 39’ con una prodezza personale di Garufi. Nella ripresa, il tema tattico della gara, non cambiava con il S. Alessio proiettato in avanti e gli ospiti con estrema tranquillità si difendevano con ordine, tentando ogni tanto qualche sortita in avanti. Nonostante il pressing finale il risultato non cambiava, con un S. Alessio, al di là del gioco espresso, è stato sfortunato con il rientrante esperto Muscolino che ha colpito il palo su un preciso calcio di punizione. Oltre la sfortuna , i ragazzi del Presidente Costa, sono stati costretti a giocare gran parte della ripresa in dieci uomini per l’espulsione dell’attaccante Thomas Paratore, elemento di vitale importanza per il gioco di mister Mancuso. Nelle ultime quattro gare la formazione del Capo, ha raccolto due pareggi e due sconfitte.Racimolando solo due punti in classifica che hanno  fatto retrocedere il S. Alessio dalla prima alla quinta posizione in classifica in coabitazione con il Roccalumera. Una fila di risultati negativi che hanno compromesso il primato, adesso la vetta si trova a 5 punti, ancora il campioanto è lungo, ma occorre cambiare tendenza se si punta alla vittoria finale. Sembra che il S. Alessio, una volta persa la prima partita  con il Saponara, abbia mollato psicologicamente, questo potrebbe mettere a rischio non solo il primo posto, ( adesso le favorite sono Misserio e Lipari), ma addirittura anche il traguardo dei paly –off. Occorre cambiare tendenza, forse bisogna tornare con i piedi per terra per fare volare un’altra volta il S. Alessio.   TABELLINO S.ALESSIO      1       CARIDDI    1 Marcatori: 26′ Bonanzinga, 39′ Garufi. S.Alessio: Trimarchi G, Trimarchi S, Tomasello, Bartorilla, Garufi, Lo Giudice, Muscolino, Impellizzeri, Mangiò, Stracuzzi, Paratore. All. Mancuso. Cariddi: Passalacqua, Battaglia, Frisone, Giuffrè, Cicirata, Sofia, Bonanzinga, Maffei, Inferrera, Vermiglio, Santagata.  Arbitro: Urzì di Catania.