L’Antillese non sa vincere fuori casa. 3-1 contro il Guardia.

Una formazione dell'Antillese 2008-09ACIREALE – Al “Comunale di Guardia/Acireale” si è svolta, il 17 Gennaio 2009 alle 14.30, l’incontro tra S.M.Ammalati Guardia – Polisportiva Antillese valida per la gara di 2° categoria Girone F. Per i locali (casacca rossa) Mister Armata Aurelio presenta: Triolo Antonio, Scalia Rosario, Battiato Carmelo, Agati Fabio, Scuderi Giuseppe, Pane Alfio, Puglisi Simone, Puglisi Rosario, Scalia Sebastiano, Sciacca Giuseppe, Minella Luigi. A Disposizione: Di Grazia Rosario, Sorbello Giuseppe, Rapisaroa Mario, Patané Daniele, Cucé Giuseppe, Leone Salvatore, Nicolosi Giuspeppe. Per l’Antillese (casacca nera), Mister Mastroeni Guglielmo presenta il solito 4-4-2 con: Vincenzo Sturiale in porta; Luca Crupi, Carmelo Lo Giudice, Filippo Lo Giudice e Salvatore Smiroldo (capitano) in difesa; a centrocampo Carmelo Puglia, Andrea Palella, Brian Lo Conti e Giampiero Mastroeni; Attacco formato da Puglisi Matthias e Antonio Paratore. A Disposizione: Alessio Muscolino, Francesco Lo Giudice, Filippo Sterrantino, Gianpiero Lo Giudice e Stefano Gallina. D.S. & Vice Nino Bartolotta. Gara decisa subito nei primi minuti con il S.M. Ammalati Guardia che passa in vantaggio grazie a Pane, quando al 4° minuto ipnotizza Sturiale V. dopo un tiro dalla media distanza. Subito dopo, 8°,  è l’Antillese a pareggiare i conti, con Paratore A. che ben servito da Lo Giudice C. supera il portiere, fuori posizione, grazie ad un bel destro a volo. Ma incredibilmente è ancora il S.M.Ammalati Guardia, al 13°, ad andare nuovamente in gol con Pane A. che realizza la sua doppietta personale dopo una mischia in area di rigore, 2-1. Adesso iniziano le prodezze personali del portiere locale Triolo A., che si supera in molte occasioni, dopo i tiri di Paratore A., Lo Conti B. e Lo Giudice C.. Come di solito accade arriva il tris inaspettato del Guardia (tripletta per Pane A.) grazie ad uno svarione difensivo, che taglia le gambe alla Polisportiva Antillese. Le due squadre lottano a tutto campo creando delle vere e proprie palle gol, non finalizzate a dovere dai rispettivi attaccanti. Finisce intanto il primo tempo con un parziale di 3-1 per i padroni di casa.Nella ripresa l’Antillese effettua un cambio: esce Vincenzo Sturiale ed entra Alessio Muscolino e successivamente esce Salvatore Smiroldo per Francesco Lo Giudice. Lo scialbo secondo tempo costringe gli allenatori a cambiare le carte in tavola nella speranza di rovesciare le sorti della gara per gli ospiti, e di chiudere definitivamente la partita per i locali. Per l’Antillese ultima sostituzione: entra Lo Giudice G. per uno spento Lo Conti B..  Alla fine della gara, come ultimamente accade nelle partite fuori casa, è l’arbitro a voler diventare il protagonista dell’incontro: oltre ad aver ammonito 2 volte non espelle il numero 10 Sciacca Giuseppe e a non fischiare MAI un fallo a favore degli ospiti, ESPELLE CARMELO PUGLIA che, dopo aver subito un fallo kamikaze da Scalia Sebastiano sul 3-1, da terra dice all’avversario: “Testa di C***o, cosi mi fai male !!”. L’arbitro all’inizio ammonisce Puglia C. per aver insultato e Scalisi S. per il brutto fallo da dietro, e successivamente da rosso all’Antillese Puglia C. senza capire il motivo. Accese le proteste degli ospiti al direttore di gara. Al Fischio Finale: S.M.Ammalati Guardia 3-1 Polisportiva Antillese.  TABELLINO GUARDIA  3 ANTILLESE 1 MARCATORI: 4’,13’e 35’ A. Pane, 8’ A. Paratore. Ammalati Guardia: Triolo, R. Scalia, Battiato, Agati, Scuderi, Pane, S. Puglisi, R. Puglisi, S. Scalia,Sciacca, Minella. All. Aurelio Armata. Pol. Antillese: Sturiale (46’ Muscolino), Crupi, C. Lo Giudice, Puglia, F. Lo Giudice,S. Smiroldo (65’ F. Lo Giudice), Palella, B. Lo Conti ( 75’ G. Lo Giudice),  M.Puglisi, Mastroeni,  Paratore. All. Guglielmo Mastroeni.