Juniores: Lo Sportinsieme frena la marcia del Limina. La D. Gaggi vincente contro il S. Alessio.

Il giocatore Calafiore - S. Alessio.Si è disputata la quarta giornata di ritorno del Campionato Provinciale Juniores. Continua la marcia in vetta alla classifica della D. Gaggi che rifila una quaterna (2-4) al decimato S. Alessio che si è dovuto inchinare allo scatenato Nassi, autore di una quaterna. La capolista passava subito in vantaggio dopo 5’ di gara con l’attaccante Nassi che batteva il portiere Intersimone ( un difensore nella vesta di portiere). I ragazzi di mister Pippo Mangiò reagivano al 35’ pervenivano al momentaneo pareggio con Camelia. Ad inizio ripresa, il S. Alessio veniva nuovamente punito da Nassi che portava in vantaggio la propria squadra. L’attaccante gaggese si ripeteva al 60’ battendo per la terza volta Intersimone. Il S. Alessio, pur sotto di due reti, continuava a proiettarsi in avanti ed accorciava, riaprendo la gara, al 70’ con Calafiore. In pieno recupero arrivava la quarta rete personale di Nassi che chiudeva definitivamente il risultato. Lo Sportinsieme con il classico risultato di 2-0 vince il derby dell’Agrò contro il Limina. Una rete per tempo al 18’ e 55’ di Alex Smiroldo la squadra santateresina conquista l’intera posta in palio frenando la rincorsa verso il primo posto del Limina. I ragazzi di mister Carlo Metauro, colpiti a freddo, non sono stati in grado di impensierire la porta difesa da Briguglio. Poker della formazione Juniores del Taormina calcio, che, al «Valerio Bacigalupo», ha «liquidato» i pari età del Giardini con un secco 4-1. La squadra della «Perla dello Jonio» è tornata alla vittoria dopo quasi due mesi e mezzo di astinenza. L’ultimo successo dei biancazzurri, infatti, si era registrato a metà novembre sullo Sportinsieme, battuto nell’occasione 2-1. Nel derby contro i «cugini» giardinesi, sono andati a segno al 10’ con Peppe Meo,  al 35’ e 80’ Giuliano Parlatore (doppietta),  al 48’ con Fabrizio Schiera. Per il team guidato da Pippo Vitale, a mettere la firma sul tabellino dei marcatori è stato  al 60’Cristian Scavo. Vittoria esterna della Mediterannea Nizza sul campo dell’Itala per 1-4. Ancora una sconfitta interna per la formazione italese costretta a scendere sul terreno di gioco con dieci elementi.  Il primo tempo si era concluso sul punteggio di parità, sono stati gli ospiti alla mezz’ora a portarsi in vantaggio con Briguglio. Al ‘40’, su un campo al limite della praticabilità, i padroni di casa segnavano con Limina il gol del momentaneo pareggio. Nella  ripresa,  la M. Nizza segnava le reti della vittoria al 70’ e 75’ con Tella e al 85’ Micalizzi.