Il Trappitello dilaga contro il R. Giustra: raggiunti i play – off.

Alessandro Ruggeri - portiere del Trappitello.TAORMINA – Il lanciatissimo Trappitello rifila una secca quaterna la Real Giustra è conquista per la prima volta i play- off promozione.La formazione di mister Fichera con una grande prestazione nei primi 20’ di gara conduceva per 2-0 contro un frastornato R. Giustra.Il team taorminese del Presidente Ferrara, dopo una lungo rincorsa, in mezzo il cambio di allenatore, aggancia la quinta posizione in classifica, primo gradino per accedere alla griglia dei play- off promozione. I ragazzi di mister Fichera con la sonante vittoria contro un ostico R. Giustra, sceso al Bacigalupo con l’intento di fare risultato, lanciano il loro guanto di sfida allo Sportinsieme e D. Gaggi, lontani solamente due punti.
La partita si metteva subito in favore dei locali dopo 3’ di gara, quando il bomebr Marco Calì con un perfetto colpo di testa ,metteva in rete un traversone dalla destra di Riggio, batteva l’estremo difensore Carmelo Bonaffini. Passati in vantaggio i ragazzi di mister Vitale, galvanizzati dal vantaggio continuavano nel loro pressing nel tentativo di segnare la seconda rete che , puntualmente arrivava con lo specialista dei calcio piazzati, Graziano Peri. Al 18’ il fantasista Peri calciava magistralmente un calcio di punizione con l’effetto a girare batteva il sorpreso portiere ospite. Il frastornato R. Giustra, sorpreso dalla partenza lanciata del Trappitello, superata la crisi iniziale, iniziava ad organizzare ed opporre resistenza ai padroni di casa. Nella ripresa , il tema tattico della gara non cambiava con il Trappitello proiettato in avanti , tenendo il pallino del gioco in mano. Al 53’ inaspettatamente, gli ospiti accorciavano le distanze con Bonaffini abile a sfruttare una corta respinta della retroguardia taorminese e dal limite dell’area con un tiro di precisione insaccava alle spalle del portiere Ruggeri. La partia si animava con i nmessinesi più determinati a raggiungere il pareggio. Ma quando in una squadra ci sono dei fuoriclasse come Graziano Peri, ogni illusione svanisce. Infatti al 70’ il bomber taorminese Peri replicava su calcio di punizione battendo per la seconda volta il portiere ospite. A completare le marcature, chiudendo definitivamente la gara , ci pensava Furnari che di collo pieno superava il portiere Bonaffini. In pieno recupero, il direttore di gara decretava un calcio di rigore per il R. Giustra. Dagli undici metri si presentava Amante che mandava la sfera sul palo.
TABELLINO
Trappitello 4 RealGiustra 1
Marcatori: 3’ Calì, 18’ e 70’ Peri, 53’ Bonaffini C., 91’ Furnari.
Trappitello: Ruggeri, Ferrara, Pappalardo, Monforte, Testa (88’ Furnari), Ciccia, Calì, Raggio, Messina (63’ Mangano),
Peri (75’ Trefiletti), Limina. All. Fichera.
Real Giustra: Bonaffini C., Centorrino, Migliardi, Picciotto, Milicia, De Salvo, La Camera (46’ Cocivera), Lo Nostro, Amante, Morgante, Costanzo (17’ Bonaffini A.). All. De Luca.
Arbitro: Lo Presti di Catania.