Il Lipari batte il S. Alessio (4-1) e vola in testa alla classifica.

Il giocatore del S. Alessio - Pippo MangiòLIPARI – La Ludica del presidente Pippo Cirino e del tecnico Fulvio Caruso dopo lo strepitoso 4 a 1  con il S.Alessio “vola” in testa alla classifica del campionato di seconda categoria giorne E. I ragazzini eoliani guidati da capitan Fabio Currò e da uno scatenato “bomber” Tripi, hanno scavalcato il Misserio che ha avuto sospesa la gara casalinga con il Bastione, ma potrebbe vincerla a tavolino. La Ludica Lipari in ogni caso ha sempre la partita di Meri’ da disputare. Al momento quindi la Ludica ha 31 punti e il Misserio 29.   La Ludica Lipari , diverte e si diverte al Franchino Monteleone di Lipari. Gli Eoliani impongono il ritmo della gara fin dai primi minuti, nonostante ciò i primi trentacinque trascorrono senza che la palla riesca ad entrare in rete, malgrado la notevole mole di azioni sviluppate. Al 35’ è Zagami che con un tiro da metà area insacca la palla dell’1 a 0. nella ripresa è il Sant’Alessio che a pochi minuti dall’inizio del primo tempo complice per un eccesso di sicurezza della difesa liparese, colpisce il palo esterno, ma il portiere Billè era già pronto ad intervenire. La Ludica contrattacca immediatamente, e Tripi al 55’ sale in cattedra, e dopo aver lasciato a terra un difensore con un tiro stupendo dalla sinistra, mette dentro la palla del 2-0 . Da questo momento è solo Ludica, e dopo essere rimasti in 10, gli ospiti subiscono il terzo gol,  sempre di Tripi (il “figlio d’arte” di Tonino non si smentisce come il padre che – come si ricorderà – con le casacche del Lipari e del Canneto segnò centinaia di goals) e dopo pochi minuti rafforza il risultato Giacomo Sturniolo con un magistrale pallonetto.  A tempo quasi scaduto l’arbitro concede al Sant’Alessio un rigore fantasma che porta il risultato a 4-1. Ma ce ancora qualche minuto e la Ludica entusiasma ancora il pubblico del Monteleone, con due splendide azioni una delle quali nonostante la palla venga messa in rete viene annullata per un sospetto fuorigioco. Finisce 4-1 e la ludica resta salda in classifica a quota 31 punti.   TABELLINO Lipari 4  Sant’Alessio 1 Marcatori: 35’ Zagami, 60’ Tripi, 75’ Tripi, 76’ Sturniolo, 80’ Paratore (rig.) Lipari: Billè (85’ D’Ambra), Mazzeo, Restuccia, Currò, Favaloro, Fiorenza, Lo Schiavo (60’ Manfrè), Giunta, Tripi, Sturniolo, Zagami. Sant’Alessio: Trimarchi G., Trimarchi S., Tommasello, Bartorilla, Fenicio, Lo Giudice, Pizzolo (65’ Stracuzzi), Sciarrone, Paratore, Mangiò (70’ Chiavetta), Garufi.  Arbitro: Amato di Barcellona.