La Roccese sempre più giù. Sconfitta interna con lo Zafferana.

ROMETTA – La serie negativa della Roccese continua, e la vittoria esterna sul campo romettese tiene su il morale dei giovani etnei di Zuccaro, che hanno affossato definitivamente le residue speranze di resurrezione dei locali.Nella prima frazione di gioco, infatti, Biondo ha avuto due buone occasioni per portare in vantaggio i locali, dinanzi alla cornice nevosa della «Pinetina» romettese. Nella ripresa la gara è stata combattuta soprattutto a centrocampo, e nell’ultimo scorcio gli ospiti hanno trovato i guizzi per conquistare i tre punti. Spadaro si era fatto cacciare anzitempo negli spogliatoi dall’arbitro per proteste, prima che Le Mura uscisse a valanga su Grasso, provocando il penalty trasformato da Cassone dagli undici metri. Con i locali allo sbando, lo stesso bissava il gol saltando anche il portiereprima del triplice fischio.
 
TABELLINO
ROCCESE 0 ZAFFERANA 2
ROCCESE: Le Mura, Arena, Morabito, Zarzaga (90’ Catanzaro), Spadaro, Piccolo, Saporita, Filoramo, Giaco Cl., Biondo, Ragusa (66’ Quattrocchi). All. Russo.
GIOVANI ZAFFERANA: Idonea, Longo, Susino, Di Paola (59’ D’Urso), Continella, Fazio, Vadalà (42’ Cassone), Toscano (88’ Sterrantino), Sala, Grasso, Garozzo. All. Zuccaro.
ARBITRO: Listmanawi di Palermo (Fazio e Ciraolo di Barcellona).
RETE: 81’ e 90’ Cassone.
NOTE: espulso Spadaro al 70’ per proteste