Girone F – Vittoria del Castelmola. Pesanti sconfitte esterne dell’Antillese e Gaggi.

Il Pisano frena la capolista S. Venerina, il Real Aci non molla e si avvicina. Tutto da decidere al vertice del girone F dove lottano in tre e sperano in cinque. Derby vivace tra le prime in classifica. Ma, come spesso accade nel calcio, è la fortuna a fare da padrona. Al 15’ in vantaggio della capolista  con Valeri che sfrutta al meglio l’occasione concessa da un dubbio rigore. Nella ripresa, i giovani di Cosentino pareggiano il conto al 55’ con Cannavò. In zona play offi irrompe il Dacca che respinge l’assalto del Città di Gaggi ( 3 – 2) a suon di gol. Migliore in campo è stato Alessandro Pulvirenti autore di una doppietta con reti da incorniciare. La prima al 6’ con un gran tiro che non lasciava scampo a Scalisi. Nella ripresa  la squadra gaggese al 51’ perveniva al pareggio con D’Angelo e portarsi in vantaggio due minuti più tardi   con Nocè. Ma ancora Pulvirenti era protagonista della g gara siglando al 65’  il momentaneo 2-2. A tre minuti dalla fine Costa metteva a segno la rete della vittoria per il Dacca. Niente da fare per l’Antillese ad Acireale con il Real Aci (0-1) per cui la squadra di Mastroeni si allontana dalla zona play off. Gli acesi avanzano grazie alla munificenza dell’arbitro che “vede” un rigore a 6 minuti dal termine. Una ingenuità difensiva ha castigato una buona Antillese che sul campo del Real Aci non ha demeritato, pagando pegno per non avere messo a segno le occasioni che si sono presentate a Puglisi e Paratore. Presentatasi con una sola punta (Paratore) l’undici di Guglielmo Mastroeni aveva imbrigliato la vice capolista a centrocampo, spegnendo le sue fonti di gioco e giocando di rimessa. La tattica era riuscita fino a 6 minuti dalla fine quando una incursione di Ravotti veniva fermata con troppa irruenza da Lo Giudice e l’arbitro accordava il rigore che Pulvirenti trasformava cambiando il destino della partita.Nel finale l’Antillese ha avuto la palla per pareggiare ma Lo Conti e Paratore si ostacolavano a vicenda e l’occasione sfumava. Consolida il prezioso quarto posto il Castelmola che liquida con qualche affanno l’ostica Sm Ammalati ( 2 – 1). La gara è stata decisa nella parte finale dell’incontro, grazie ad Alesci che al 72’ sbloccava il risultato. Il raddoppio arriva con il bomber Simone Parisi che al 83’ batteva per la seconda volta il portiere ospite Triolo. In zona cesarini, il SM Ammalati accorciava le distanze con Pugliesi. Una vittoria importante per la squadra del Presidente Cesare Pizzolo che consolida la quarta posizione in classifica utile per  accedere alla griglia dei play-off. Scontato il successo della Russo Riposto sul fanalino Inter Ge ( 3– 1), un risultato che interrompe la serie nera dei ripostesi che sfruttano appieno la giornata di risultati favorevoli per fare un balzo in classifica. Per la Russo Sebastiano hanno segnato Foresta, Barbarino e  Tornatore. La rete per la squadra ospite su calcio di rigore è stata messa a segno da Canino. Non si è giocatoi a Santa Domenica Vittoria il derby col Francavilla a causa della neve. TABELLINI REAL ACI   1 ANTILLESE 0Marcatore: 38’ st Pulvirenti (r). Real Aci: Leotta, Sciuto (87’ Cantone), Licciardello, Falsaperla, Sciacca, Scuderi, Cavallaro, Pulvirenti, Ravotti, Ferlito (76’ Latorre), Gerbino (92’ Correnti). Antillese: Muscolino, Lo Giudice C., Smiroldo (76’Lo Giudice G.), Lo Giudice F., Crupi, Lo Conti, Palella, Mastroeni G, Mastroeni S. (85’ Sterrantino), Puglisi, Paratore. Arbitro: D’Antone di Catania. CASTELMOLA   2    SM AMMALATI  1 Marcatori: 72’ Alesci, 83’ Parisi, 90’ Pugliesi. Castelmola: Auteri, Curcuruto S., Sinibaldi, Pino, Caserta, Alesci, Curcuruto O., Cipolla, Harakati, Forastiero, Giustolisi. All..Schifilliti- Cacciatore. Guardia Ammalati: Triolo, Leone, Agati, Scuderi, Parisi, Cucè, Pugliesi, Sciacca, Finocchiaro, Mannella, Scalia. All. Mulè. Arbitro: Lo Presti Alberto da Messina. DACCA 2000    3   CITTA’ DI GAGGI  2 Marcatori: 6’ Pulvirenti, 51’ D’Angelo, 53’ Nocè, 65’ Pulvirenti, 87’ Costa. Dacca:Tanasi, Tomarchio, Scrivano, Lizzio (65’Vinciguerra), Corsaro, Cannavò, Cerra, Trovato, Costa, Guglielmino (83’Pappalardo),Pulvirenti. Gagg: Scalisi, Brunetto A., Cundari, Abate, Donato, Brunetto D., Emmi, D’Angelo, Nocè (70’Messina), Paladino, Minasi. ARBITRO: D’Amico di Catania.