Il Misserio supera (2-1) la Romettese e si conferma al secondo posto.

Antonino Spadaro - MisserioS. TERESA DI RIVA –  Fatica più del previsto la vice-capolista Misserio contro una combattiva Social Romettese che ha reso dura la vita agli uomini di mister Carmelo Brigandì. Tre punti importanti quelli conquistati dalla formazione santateresina  in vista del rush finale per conquistare la piazza d’onore, attualmente in coabitazione con il Roccalumera, visto che ormai la prima posizione è nettamente in mano al Lipari.La gara contro la Social Romettese si è risolta tutta nella prima frazione di gara.  La squadra santateresina sorpresa dalla partenza sprint degli ospiti, in cerca di punti salvezza,  ha sofferto l’aggressività dei giocatori romettesi in più di una circostanza pericolosi in area avversaria. Nonostante la vivacità della Romettese, sono stati i padroni di casa a sbloccare il risultato al 25’ con De Salvo.  La retroguardia romettese commetteva un fallo al limite dell’area sul centrocampista di casa Antonino  Spadaro. Sulla sfera si presentava l’esperto De Salvo con un tiro non forte ma preciso insaccava alle spalle del portiere ospite la palla del vantaggio. Nemmeno il tempo di festeggiare il vantaggio che la squadra tirrenica perveniva al pareggio dopo un minuto.  Punizione dal limite calciata da Brigandì che si stampava sulla traversa della porta difesa da Miceli, sulla ribattuta era lesto Venuto che insaccava in rete la palla del momentaneo pareggio.Subita la parità i ragazzi del Presidente Tanino Maggioloti,  si proiettavano in avanti , attenti a non scoprirsi al contropiede avversario. Il vantaggio arrivava al 35’ grazie ad una azione personale dello scatenato De Salvo che dalla sinistra pennellava un pefetto pallone sulla testa di Claudio Spadaro che girava in rete  e segnava il vantaggio del Misserio.  Ottenuto il vantaggio la formazione di casa, controllava  senza alcuna difficoltà gli ultimi finali del primo tempo che sanciva al 40’ l’espulsione del giocatore ospite Catanzaro per proteste. La  ripresa con un uomo in più la formazione allenata da Carmelo Brigandì teneva in mano le rendini del gioco, cercando la terza rete per mettere a sicuro il risultato.La Social Romettese, nella seconda parte di gara, aveva perso lo smalto iniziale non riusciva a rendersi pericolosa in area avversaria. TABELLINO Misserio 2   Romettese 1 Marcatori: 25’ De Salvo, 26’ Venuto, 35’ C. Spadaro. Misserio: Miceli, Carnabuci (55’ Spadaro F., 62’ Bonvegna), Crisafulli, Leo, Marinacci, Garufi, Ingalis, Spadaro A., De Salvo, Luchino, Spadaro C.. All: Brigandì. Social Romettese: Paolic, Catanzaro, Patti (70’ Rizzo), Comunale, Rotondo (75’ Arnò), Castagna, Venuto, Brigandì, Midiri (46’Dragà), Previti, Morabito. All: Ciappina. Arbitro: La Ferrara di Catania.