Incredibile rimonta dell’Itala contro il Solicchiata: da 0-3 a 3-3.

Il portiere dell'Itala - Davide Parisi.ITALA – Grande prova di carattere dell’Itala che sotto di tre reti e in dieci nella parte finale di gara, rimonta il lanciato Solicchiata in piena lotta play –off. Il primo tempo di marca catanese, con un Solicchiata sin dal primo minuto con ottime trame di gioco schiacciava nella propria metà campo i padroni di casa, che si difendevano con difficoltà, uscendo dalla propria area con rapidi contropiedi. Al 25’ la pressione ospite trovava i suoi frutti con Turnaturi che sbloccava il risultato con un tiro che batteva il rientrante Parisi. Subita la rete, i ragazzi di mister Cannavò si svegliavano dal torpore, ma l’esperta squadra catanese bloccava sul nascere i tentativi di reazione dei locali. Ad inizio ripresa, con l’Itala proiettata in avanti, il Solicchiata colpiva al 50’ con il cecchino Luca Brunetto che finalizzava in rete un micidiale contropiede della squadra. L’Itala accusava il colpo, al 66’ subiva la terza rete con Giardina. L’Itala non ci stava, complice il rilassamento dei ragazzi di mister Santamaria, accorciava le distanze portandosi nell’arco di pochi minuti sul 2-3. Autore della rimonta italese il bomber Luca Siano che siglava la seconda rete personale su calcio di rigore. La formazione di casa, galvanizzata dalle due reti, credeva nella possibilità di riagguantare il risultato, la partita diventava tesa a farne le spese il portiere locale Parisi, mandato anzitempo negli spogliatoi, sostituito in porta da Molonia. Nonostante con un uomo in meno, l’Itala assediava l’area catanese decisa a segnare la rete del pareggio che arrivava a quattro minuti dalla fine con Bombaci.
TABELLINO
Itala 3 Solicchiada 3
Marcatori: 25′ Turnaturi, 50′ Luca Brunetto, 66′ Giardina, 70′ e 75′ Siano su rigore, 86′ Bombaci.
Itala: Parisi, Ardizzone (60′ Irrera), Longo (46′ Russo), Libro, Vinti, Leardo, Di Blasi, Molonia, Siano, Ancione (46′ Contadino), Bombaci. All. Cannvò.
Solicchiata: Venuto (80′ Pagano), Lo Monaco, Turnaturi, Vecchio (46′ Giardina), Anastasi, Brunetto Salvatore, Mirabelli (82′ Raiti), Mercia, Brunetto Luca, Panebianco, Santoro. All. Santamaria.
Arbitro: Fabiano di Messina.