Girone F – L’Antillese (1-0) al S. Domenica. Il Gaggi vince (3-2) il derby con il Castelmola.

Una formazione della Polisportiva Antillese.Il S.Venerina battendo (3-1) il Francavilla ha messo lo spumante in frigo perchè con quattro punti di vantaggio sul Real Aci a due giornate dal termine della regular season. Il Francavilla ha messo paura alla capolista che agguantava il pareggio nella ripresa in mischia con Dilettoso dopo che Polizzi  al 18’ aveva portato in vantaggio gli ospiti. Per tutto il primo tempo la partita è stata equilibrata, nella ripresa l’arrembaggio del S.Venerina dava i suoi frutti con la doppietta di Valeri,  a segno al 64’ e 80’ anche se non tutti e tre i gol sono apparsi limpidi. Resta ad inseguire solo Real Aci che tiene botta rifilando un secco 1-5 al malcapitato Inter Ge, ultimo in classifica. Il Pisano ricaccia l’assalto del Dacca(1-0) al suo terzo posto mentre il Castelmola sconfitto nel derby (3-2) dalla Città di Gaggi , viene raggiunto al quarto posto dall’Antillese vittoriosa col minimo scarto sul Santa Domenica Vittoria. Un derby spettacolare quello giocato al Valentino Mazzola di Gaggi.  Sono i padroni di casa a sbloccare il risultato al 10’ con Noce. Dopo 10’ Cipolla segnava la rete del momentaneo pareggio per i molesi. La gara combattuta e con rapidi capovolgimenti di fronte veniva sbloccata nuovamente dai padroni di casa dal fantasista Noce che metteva a segno la sua seconda rete personale. Reagiva il Castelmola ma erano ancora i locali al 67’ con Brunetto  che siglavano la terza marcatura. Nel finale Parisi su calcio di rigore accorciava le distanze. Puglisi fa felice l’Antillese mettendo a segno nel secondo dei sei minuti di recupero il gol partita che proietta l’Antillese in zona playoff. C’era stata una punizione calciata da Paratore, intercettata con le mani da Zirilli (che era in barriera in area di rigore), l’arbitro lasciava proseguire, la palla giungeva a Puglisi che da due passi batteva Mirco, infrangendo le speranze del S.Domemica di lasciare il comunale di Antillo con un pareggio. Nella ripresa il palo ha salvato Muscolino su tiro di Longhitano, con gli ospiti che restavano in dieci dal 75′ per l’espulsione di Cacace per proteste. Tra Sm Ammalati e Russo (1-0) ha prevalso il fattore campo. A decidere una gara combattuta nel finale di gara il neo entrato Patanè che batteva il portiere ospite Contarino con un preciso fendente. Domani si recupera S.Domeniva Vittoria-Francavilla rinviata per neve.