Il Roccalumera supera (3-0) il Saponara e si conferma al secondo posto.

ROCCALUMERA – Continua la marcia vincente della compagine roccalumerese di mister Piero Mancuso che ha inflitto un secco 3 a 0 al quotato Saponara, diretta rivale per un posto nei play- off. Non è stata una gara facile quella vinta dalla formazione di casa che ha sofferto nella parte iniziale la tattica degli avversari, soprattutto a centrocampo, bloccando sul nascere le iniziative locali.  Il Roccalumera, con il passare dei minuti riusciva a prendere le misure agli avversari, iniziando a creare dei pericoli in area avversaria. A rompere l’equilibrio dell’incontro ci pensava il mediano Coppolino che al 36’ penetrava in area avversaria e con un preciso tiro batteva il portiere ospite Venuto, segnava la rete del vantaggio. Reazione del Saponara che usciva dal proprio guscio e si proittava in avanti, ma la formazione di casa galvanizzata dal vantaggio riusciva a controllare gli attacchi della squadra tirrenica.  Nella ripresa, il Saponara iniziava in attacco, ma l’intenzione degli ospiti veniva stroncata dall ‘esperto giocatore Scarantino che siglava la rete del raddoppio. Il Saponara accusava il colpo, pur attaccando a testa bassa, non riusciva a rendersi pericolosa con un Roccalumera forte del doppio vantaggio controllava la reazione ospite. All’ 82’  con il Saponara proiettato in avanti,  arrivava la terza rete del Roccalumera in contropiede con Barbara che in uscita batteva per la terza volta il portiere ospite Venuto. Una vittoria importante per i ragazzi di mister Mancuso, che si confermano in seconda posizione in coabitazione con il Misserio, continuando il duello a distanza con i santateresini in vista della migliore posizione in vista dei play-off. TABELLINO Roccalumera  3 Saponara 0 Marcatori: 36′ Coppolino, 53′ Scarantino, 82′ Barbara. Roccalumera: Pirri, Barbaro, Coppolino, Cerrito, Parisi, Supino, Scarantino, Beccaria (76′ Mancuso), Barbara (81′ De Luca), Abbate (35′ Lombardo). Saponara: Vento, Centorrino, Isgrò, Repici, Passalacqua (63′ Mezzatesta), Smirbene, Lauritano (52′ Lombardo), Coluccio, Melita (74′ Patti), Venuti, Gangemi.