In scena il derby dell’Agrò: le due ex capoliste S. Alessio-Misserio in palio i play-off.

Una formazione del S. Alessio 2008-09.Nella penultima giornata di campionato , si affrontano al Comunale “Arturo Mastroeni” di S. Alessio nel derby dell’Agrò, le due ex capoliste del torneo di seconda categoria: S. Alessio e Misserio. Non c’è in palio la leadership del girone, come nella partita d’andata, ma la qualificazione ai play-off promozione. La compagine santateresina del Misserio, ormai da tempo, si è già qualificata per disputare gli spareggi promozione, ma è in lotta con il Roccalumera per la piazza d’onore. Il S. Alessio, a ttualmente al quinto posto, invece, è in piena bagarre per consolidare la sua posizione attualmente minacciata dalla Messana, nelle ultime gare in netto calo, distaccata di una sola lunghezza , sembra fuori  gioco il Bastione. La formazione del Presidente Mimmo Costa, non solo deve consolidare la quinta posizione, ma nel mirino c’è la possibilità di agganciare al quarto posto, attualmente occupato dal Saponara, forte dei due punti di vantaggio. Una gara quella contro il Misserio di vitale importanza per i ragazzi di mister Giuseppe Mancuso decisi a centrare l’obiettivo play-off. Il traguardo sembra alla portata del S. Alessio, anche se sulla sua strada ci sono le due difficile partite contro il Misserio, formazione allenata da Carmelo Brigandì , in casa e l’insidiosa trasferta di Roccalumera all’ultima giornata , con la squadra roccalumerese in piena lotta per la conquista del secondo posto. Degli avversari difficili, ma che il ritrovato S. Alessio, soprattutto con il ritorno al gol dei Peppe Mangiò (a segno nelle ultime tre gare) e del risveglio dell’attaccante Thomas Paratore e del ritrovato spirito di umiltà d’inizio stagione, il traguardo è realmente possibile raggiungerlo. Il Misserio, a differenza dei “galletti” alessesi, ormai qualificato vuole conquistare l’intera posta in palio per consolidare la seconda posizione in coabitazione con il Roccalumera, sperando in un passo falso della rivale impegnata in trasferta a Milazzo con il Bastione  e nll’ultima giornata ricevere, magari una mano proprio dal S. Alessio.Quindi un derby, apparentemente privo di interessi , rispetto alla gara d’andata, ma che segnerà il destino delle due formazioni: qualificazioni ai play-off per il S. Alessio e conquista del secondo posto per il Misserio. Se tali obiettivi saranno raggiunti l due formazioni, quella  del Presidente Tanino Maggioloti e di Mimmo Costa si ritroveranno nuovamente di fronte nella prima gara di spareggio per accedere in Prima Categoria.