Il Misserio si aggiudica il derby (0-2) con il S. Alessio. I galletti raggiunti dalla Messana.

Carmelo Brigandì - allenatore del Misserio.S. ALESSIO –  Con il classico risultato di 2-0 la vicecapolista Misserio si aggiudica il derby dell’Agrò con il S. Alessio. Una rete per tempo di De Salvo, la squadra del presidente Tanino Maggioloti espugna l’Arturo Mastroeni continuando nel duello a distanza con il Roccalumera per aggiudicarsi la piazza d’onore. Una sconfitta pesante , invece, per la formazione allenata da mister Mancuso raggiunto in quinta posizione dalla Messana.  Come tutti i derby, molto sentito dai rispettivi schieramenti al di là dei rispettivi obiettivi da raggiungere, è stato giocato a viso aperto da entrambe le formazioni che hanno cercato sin dalle prime battute di gara di superarsi a vicenda. Il gol a freddo segnato dal Misserio, forse a condizionato l’andamento della gara, con il S. Alessio costretto a recuperare lo svantaggio scoprendosi alle rapide ripartenze degli ospiti. La formazione allenata da Carmelo Brigandì, al primo vero affondo si portava in vantaggio con il De Salvo che dopo cinque minuti di gara, superava il giovane portiere locale Gianluca Trimarchi. Una doccia fredda per i ragazzi del S. Alessio che reagivano prendendo il sopravvento a centrocampo creando pure qualche favorevole occassione per ristabilire la parità,  con Paratore e Mangiò. Il Misserio forte del vantaggio, si difendeva con ordine senza lesinare qualche puntatina in avanti, quando succedeva creava scompigli nella retroguardia alessese. Il primo tempo si concludeva con il Misserio in vantaggio. Nella ripresa, i due  tecnici riconfermavano l’undici iniziale, con un S. Alessio più determinato a raggiungere il pareggio, nonostante la supremazia territoriale, gli ospiti non si facevano sorprendere. Al 60’ il mister del Misserio inseriva forze fresche, Claudio Spadaro al posto di Salvo La Rocca. Rispondeva il trainer alessese, fuori Santoro al suo posto Stracuzzi.  Nonostante gli inserimenti il tema tattico della gara non mutava, al 75’ altra sostituzione del Misserio, dentro Chillemi fuori Bonvegna. Al 79’ arrivava il  raddoppio del Misserio, autore ancora una volta De Salvo che finalizzava un micidiale contropiede  mettendo  a segno la sua doppietta personale.  Un Misserio cinico, compatto e con un’ottima organizzazione di gioco, conquista un’importante vittoria contro un’avversario che ha cercato in tutte le maniere di riequilibrare la partita, sprecando molto sotto rete. TABELLINO Sant’Alessio   0  Misserio 2 Marcatori: 5′, 79′ De Salvo. Sant’Alessio: Trimarchi G., Trimarchi S., Santoro (65′ Stracuzzi), Bartorilla, Tomasello, Pizzolo, Sciarrone, Paratore, Mangiò, Padiglione. All. Mancuso. Misserio: Miceli, Carnabuci, Bonvegna (75′ Chillemi), Leo, Marinacci, Garufi, La Rocca (60′ Spadaro C.), Spadaro A., De Salvo, Luchino, Ingalis (89′ Finocchio). All. Brigandì. Arbitro: Tomaso di Messina.