Girone F – Castelmola, Città di Gaggi e Francavilla chiudono con una sconfitta.

Il S. Venerina ritorna dopo due anni in Prima Categoria dominando il girone F con una impressionante serie positiva cominciata dopo la sconfitta di Santa Domenica Vittoria (3-2 alla settima giornata). La sconfitta di Antillo non fa testo perchè la formazione del presidente Trovatoera già promossa con un turno di anticipo. Approdano ai playoff il Real Aci, il Pisano, l’Antillese e la Dacca Acicatena. Con l’Antillese vera sorpresa della stagione che tra tre settimane dovrà giocare il primo spareggio su campo neutro con il Pisano avendo a disposizione un solo risultato utile: la vittoria. L’Antillese non fallisce l’obiettivo di conquistare i playoff ed inseguire il sogno promozione. Il vantaggio dopo 5’ con Puglisi. Al 32’ Russo segnava il momentano pareggio. I ragazzi locali (quasi tutti di Antillo) gettano il cuore oltre l’ostacolo e incitati da un pubblico che era accorso numeroso, si riportano in vantaggio con Lo Conti che riprendeva una corta respinta di Patanè su tiro del gioiellino di casa, Puglisi. Il gol del “liminese” Kelvin Costa metteva il sigillo alla storica giornata. Il Castelmola nella partita spareggio con il Dacca ha fallito l’obiettivo play off con grande rammarico di tutti i molesi che fino all’ultimo hanno sperato nell’exploit. La Dacca grazie ad una rete del bomber Costa  al 49’ risolve a proprio favore una complicata partita col Castelmola e conquista così i play-off. Conclude con una sconfitta interna il proprio campionato la Città di Gaggi sconfitta dal Real Aci da un calcio di rigore realizzato al 70’ dal giovane Pulvirenti. Il Francavilla, genio e sregolatezza, si fa battere dall’ultima in classifica regalando un sorriso all’Inter Ge prima del ritorno in terza categoria. Curiosamente nessuna squadra è finita a pari punti: sono tutte in fila indiana a conferma dell’equilibrio nelle posizioni di rincalzo. Accoppiamenti playoff: Real Aci-Dacca e Pisano- Antillese.