Joseph Golino:”Il mio sogno arrivare in alto con il Contesse”.

Lo spazio di questa settimana dedicato alla conoscenza dei protagonisti dell’affascinante campionato di Terza Categoria, ci porta a conoscere un giovanissimo giocatore del FC Contesse, Joseph Golino.
Un ragazzo di 18 anni, sin da piccolo innamorato di questo sport, tifosissimo del Messina e della Juventus. Un passato giocato nelle squadre della Gescal, Atletico Furci e Garden Sport.
In questo campionato detiene un primato personale, rispetto al passato, di non aver subito nessuna ammonizione. In questo campionato è un punto fermo dello scacchiere di mister Andrea Argento, mettendo a segno ben cinque reti contribuendo notevolmente nel gioco della squadra.
BIOGRAFIA DEL GIOCATORE:
NOME: Joseph Golino
ETA’: 18
N. DI MAGLIA: 11
RUOLO: Ala sinistra
SQUADRA: F.C. Contesse
1. Come nasce la tua passione per il calcio?
La mia passione è nata andando allo stadio fin da piccolo, e dopo ho iniziato a giocare con gli
amici in cortile.
2. A quale campione t’ispiri.?
Io m’ ispiro a me stesso quando gioco, perchè ogni calciatore deve avere la propria personalità.
3. La tua squadra del cuore?
La mia squadra del cuore è il Messina, anche se sono molto appassionato per la Juventus
4. Perché?
Perchè sono cresciuto andando allo stadio a tifare Messina.
5. Quali sono i tuoi hobby?
La playstation, il pc, internet.
6. In quale ruolo ti piacerebbe giocare oltre al tuo?
Oltre al mio ruolo ho giocato da terzino con difficoltà perchè io mi sento molto offensivo e mi piace
anche portare molto la palla, quindi un’altro ruolo che potrebbe piacermi può essere il trequartista.
7. Il momento più bello della tua carriera sportiva?
“Il momento più bello che ricordo è stato quando ho fatto il mio primo goal, quando giocavo nel
Gescal  contro il Garden Sport
8- E’ quello negativo?
Il momento negativo più brutto che ricordo è stato quando giocavo nel Garden Sport, mi ricordo che
abbiamo giocato a Catania e a fine partita ci hanno aggredito fino agli spogliatoi…
9- Perché hai scelto di giocare nella squadra attuale?
Ho scelto il Contesse per rispetto, amicizia e simpatia per mister Argento, e devo dire che non ho
fatto male perchè ho trovato un gruppo di ragazzi fantastici
10- In quale squadra ha i giocato in passato?
In passato ho giocato nel Gescal, nell’Atletico Furci e nel Garden Sport.
11- Come giudichi il campionato in cui giochi?
Uno dei più belli.
12- La squadra favorita per la vittoria finale?
“Già si sa, e non credo che ci siano stati dubbi, il Furci
13- Quali sono i fattori determinanti per vincere un campionato o giocare ad alti livelli?
Serietà, gruppo, rispetto alla gente con cui giochi, allenamento e allenameto.
14- Secondo te come deve essere una società- modello?
Una società modello credo che deve formata da persone serie e competenti.
15- Come giudichi il calcio della riviera jonica?
Secondo me il calcio della riviera jonica è il più bello e il migliore giocato.
16- Un tuo parere sui campi di calcio del nostro comprensorio?
Io li repurto la maggior parte inagibili.
17- La classe arbitraria è all’altezza dei nostri campionati?
Io quest’anno non ho preso neanche un’ammonizione, per me è un record guardando le scorse
stagioni che ne prendevo molte, ma alla fine io dico la nostra classifica è stata danneggiata anche
da loro anzi  specialmente da loro.
18- Come ti definisci?
Un ragazzo semplice, ci tengo alla squadra, al gruppo e a quello che faccio.
19- Il tuo sogno nel cassetto?
Il mio sogno è arrivare in alto con il Contesse.