Con una rete di Beccaria il Roccalumera batte il Saponara.

MESSINA –  Sul neutro di Mili Marina il Roccalumera vince con il minimo risultato è si qualifica alla fase successiva dei play-off.  Sarà il Roccalumera ad affrontare nella finale play-off il Misserio per accedere in Prima Categoria. Alla formazione di mister Gianpiero Mancuso,  classificatosi al terzo posto al termine del campionato, aveva due risultati in proprio favore rispetto agli avversari tirrenici, quarti nella  graduatoria finale.  Il Saponara, non ha reso facile la vittoria alla formazione roccalumerese combattendo su ogni pallone con la massima correttezza. Una gara equilibrata con capovolgimenti di fronte con le due formazioni attente a non scoprirsi. Il gioco si svolgeva soprattutto  centrocampo con le due retroguardie attente a bloccare sul nascere le velleità dei rispettivi  attaccanti. La prima frazione di gara si concludeva sul punteggio di 0-0. Nella ripresa, il Saponara cercava di uscire dal proprio guscio cercando con più convinzione la via della rete. Occorreva un episodio per sbloccare l’equilibrio esistente in campo che arrivava a 20’ dal termine con una prodezza personale di Beccaria che da fuori area faceva partire un micidiale tiro che colpiva la parte interna della traversa per finire al di là della linea bianca, superando il portiere saponarese Verso. A nulla l’arrembaggio finale del Saponara con il trainer Cannavò che tentava la carta Gangemi e A. Lombardo inseriti al posto di Coluccio e De Tommasi per cercare di ribaltare il risultato. Ogni sforzo risultava vano per  i ragazzi di Cannavò  che si devono arrendere alla formazione del Roccalumera. Nel finale di gara veniva espulso il giocatore del Saponara Lauritano. TABELLINO Roccalumera 1 Saponara 0 Marcatore: 26′ st Beccaria. Roccalumera: Di Salvo, Barbaro, Romeo, Cortellino, Parisi, Supino, Scarantino, Beccaria (36′ st Guccione), Barbara, Andaloro (12′ st Signorino), Cerrito. All. Mancuso. Saponara: Verso, Centorrino, Melita (1′ st Marsala), Smedile, Russo, Passalacqua, Lauritano, Coluccio (25′ st Lombardo A.), De Tommasi (34′ st Gangemi), Ruggeri, Campo. All. Cannavò. Arbitro: Blanco di Acireale (Todaro e Torre di Acireale). Note: espulso al 40′ st Lauritano.