Una prodezza di Giovanni Scarci regala la Promozione all’Atl. Roccalumera.

Galleria Foto della Gara – LIMINA – L’Atletico Roccalumera del Presidente Mansueto Gugliotta conquista la Seconda Categoria al suo primo anno di Figc. Sul manto erboso di Limina (ottima la scelta operata dalla Figc), davanti ad una stupenda cornice di pubblico la formazione roccalumerese si è aggiudicata la finale play-off di Terza Categoria battendo per 1-0 l’Alì Terme.
Uno spettacolo mai visto sui campi di Terza Categoria: coreografie, striscioni, cori e tifoserie passionali, un cocktail di 600 spettatori che hanno fatto da scenario ai propri “beniamini” supportati dal loro “dodicesimo uomo in campo”. A sostenere le due compagini , oltre alla presenza di un raggiante ed entusiasta Carmelo Alfieri – Presidente della Delegazione Provinciale Figc di Messina – anche i Sindaci dei due paesi: Lorenzo Grasso (Alì Terme) e Gianni Miasi (Roccalumera).

C’erano tutti gli ingredienti per assistere una gara ben giocata da entrambe le compagini, combattuta sin dalle prime battute di gara, degenerata nei minuti finale: vittima l’Alì Terme punita da ben tre espulsioni. In avvio di gara è la formazione di mister Giunta che cerca di fare la partita, con un Atl. Roccalumera coperto a controllare i tentativi di attacco degli aliesi, La formazioni del Presidente Pietro Mosca, pur avendo il possesso palla, con una manovra fatta di fraseggi, non riusciva a impensierire la porta di Pietro Sturiale.

Il primo tiro in porta arrivava dopo 10’ di gara con Fiorentino raccoglieva un tiro sbilenco di A. Scarci, la cui conclusione finiva poco lontano dallo specchio della porta. La gara ristagnava a centrocampo fino a quando non saliva in cattedra Giovanni Scarci che nel giro di pochi minuti si rendeva protagonista in assoluto dell’incontro: al 22’ dal limite faceva partite un perfetto bolide che si stampava sulla traversa con il portiere Di Bella fuori causa.

Si trattava solo del preludio al vantaggio che arrivava al 30’: incursione dell’attaccante Briguglio sulla destra, appena in area concludeva a rete sulla traiettoria il capitano Ciulla deviava la minaccia, la corta respinta arrivava allo scatenato Giovanni Scarci che insaccava la sfera all’incrocio dei pali alla sinistra del portiere aliese Di Bella.

I ragazzi di mister Giunta accusavano il colpo, rischiando il k.o al 43. disimpegno errato di Interdonato, pronto a sfruttare l’accaduto A. Scarci si involava verso la porta aliese, Di Bella in uscita impediva il 2-0. In conclusione della prima frazione di gara, opportunità per la squadra aliese: incursione sulla sinistra di Marino, giunto sulla linea di fondo metteva al centro, prima Randisi e poi Enrico Casablanca non riuscivano a mettere in rete.

Ad inizio ripresa, dopo pochi minuti si infortunava Emanule Giunta, al suo posto subentrava Raffa, in contemporanea il trainer aliese inseriva Gugliotta per Randisi. Con il nuovo schema tattico l’Al’ Terme si proiettava in avanti subendo un micidiale contropiede al 50’ con Antonio Scarci trovato un varco sulla fascia destra si involava verso l’area avversaria, ancora una volta Di Bella ci metteva una pezza. In uno scontro di gioco si infortunava il neo entrato Giovanni Gugliotta,costretto ad abbandonare il campo, al suo posto entrava Cinturrino. Al 54’ in un’azione di alleggerimento l’Atl. Roccalumera si faceva vedere in avanti con Giovanni Scarci la cui conclusione finiva fuori.

Al 60’ ingenuità difensiva del capitano Ciulla, che poteva costare caro, ma in recupero Interdonato salvava su Fiorentino lanciato a rete. Al 76’, lancio in profondità di Cinturrino per Marino anticipato di un soffio dal portiere Sturiale in uscita. All’ 80’ espulsione di Interdonato costretto al fallo su Fiorentino lanciato a rete.Al 83’ fallo in area su Onofrio Smiroldo, gli aliesi reclamavano la massima punizione, ma l’arbitro faceva continuare.

Negli ultimi minuti finali, l’Alì perdeva la testa a farne le spese E. Casablanca e Smiroldo. Al 93’ con la formazione aliese proiettata in avanti, contropiede di Santo Ciatto che veniva intercettato in uscita da Di Bella.
Al triplice fischio finale, l’esultanza dei giocatori dell’Atl.Roccalumera per aver centrato la Promozione e la delusione degli aliesi per il traguardo mancato.

Atletico Roccalumera 1 Alì Terme 0
Marcatore: 27′ G.Scarci.
Atletico Roccalumera: Sturiale, Maglino, Ispoto, Minè (85′ Ciatto), Frazzica, Villari (53′ Basile), Freni, Scarci G., Fiorentino (92’ Guttuso), Scarci A. (90’ Egitto),, Briguglio (60′ Carrolo). All: C. Campailla.
Alì Terme: Di Bella, Interdonato, Maccarrone (70′ Andronaco), Smiroldo, Roma G., Ciulla,
Caminiti, Randisi (46’ Gugliotta, 55’ Cinturrino), Marino, Casablanca, Giunta (46′ Raffa). All. E. Giunta.
Ammoniti: 60’ Ciulla, 63’ G. Scarci.
Espulsi: 80’Interdonato, 89’Casablanca, 90’Smiroldo (Alì Terme);
Arbitro: Giuseppe Trischitta di Messina (assistenti Spadaro Giovanni e Calabrese Andrea di Messina).

 di “Mimmo Muscolino”