Semifinale: il Trappitello unico risultato la vittoria.

Taormina – Si gioca domenica al ” Valerio Bacigalupo” di Taormina la gara Trappitello-Strasatti (1-2 all’andata), match di ritorno della semifinale di Coppa Sicilia. Al Trappitello serve il successo, sufficiente anche 1-0, per accedere alla finale che si disputerà a Ragusa il 7 Giugno contro il Real Avola.
La M.F. Strasatti, fallita d’un soffio la vittoria nello spareggio successivo ai play-off con la Città Isola delle Femmine, ora per il salto di categoria spera nella gara di ritorno di Coppa Sicilia contro il Trappitello. “Dobbiamo passare il turno – sostiene Nino Maggio – perché questo ci sarà sufficiente per andare già in Promozione, indipendentemente dall’esito della successiva finale che sarà disputata il 7 giugno a Ragusa col Real Avola». Infatti, con la conquista della finalissima da parte dello Strasatti, la compagine marsalese accederebbe in Promozione, in quanto il Real Avola, a conquistato tale traguardo vincendo il proprio girone di Prima Categoria, come il Trappitello di mister Fichera che superando il Ciappazzi nell’ultimo spareggio play-off , a raggiunto per la prima volta nella sua storia sportiva, la Promozione.
«Non credo che tale situazione – fa osservare in merito il tecnico marsalese – sia per noi un vantaggio. Semmai crea meno tensione alla squadra messinese che punterà a vincere anche la Coppa Sicilia. Quindi dovremo mettercela tutta per non soccombere». Il Trappitello, non ha nessuna intenzione di prendere sotto gamba la gara di ritorno, punta decisamente a ribaltare il risultato per conquistare la finalissima, tentando di concludere con una fantastica accoppiata Campionato-Coppa una straordinaria stagione