Le date della partenza dei vari campionati di calcio e le finali regionali.

 

 

Disegnata anche la mappa delle date di partenza dei vari campionati: il 13 settembre l’Eccellenza e la Promozione, il 27 la Prima categoria, l’11 ottobre la Seconda categoria; il 5 settembre le due divisioni maggiori regionali del calcio a cinque. Le Coppe anticiperanno di due settimane i campionati, in modo da consentire un probante rodaggio e quasi in tutti i casi l’esaurimento del primo turno eliminatorio. Per le finali regionali, c’è già una cartina geografica di massima: il criterio di massima prescelto è quello della sede della squadra che s’è imposta nel 2009. Dunque la Coppa Italia concluderà la fase regionale a Bagheria (se sarà realizzato in tempo il manto in sintetico), la Coppa-Memorial Siino avrà l’atto conclusivo a Licata (ne avrebbero diritto Campobello di Licata e Noto, ma non dispongono di un campo in erba), la Coppa Sicilia a Campobello di Mazara, la Coppa Trinacria a Castellana, il Torneo delle Province a Capaci. Si sa già che la nuova stagione potrebbe essere caratterizzata da qualche ribaltone in alcuni settori della macchina organizzativa federale. Di certo c’è che sono stati confermati sinora soltanto i delegati provinciali e quello zonale di Barcellona, eccezion fatta per Enna, dove Attilio Mingrino ha lasciato nella trionfale giornata (tutta per lui, presenti il presidente della Dilettanti, Tavecchio, ed il vicepresidente vicario del Coni, Agabio) di venerdì a Pergusa. Lo dovrebbe sostituire un reggente (Mario Fontanazza?) sino alla indicazione del suo successore.