Limina Calcio: Presentata la domanda di ripescaggio in Promozione.

Domanda di ripescaggio, squadra competitiva, ambizioni sempre al top. Il Limina targato Gigi D’Alessandro, superata non senza traumi la separazione da Albino Saglimbeni, sta lavorando sodo per mettere ai nastri di partenza una squadra di alto livello. D’Alessandro, da capitano a allenatore-giocatore, si muove con molta discrezione nel nuovo doppio ruolo. I dirigenti hanno fatto sapere di non badare a spese, memori dell’amara conclusione della passata stagione.
«La società ha deciso di presentare domanda di ripescaggio – spiega D’Alessandro – ritenendo di avere i titoli per ritornare nel campionato di Promozione. Sotto l’aspetto tecnico stiamo cercando quegli elementi che ci consentiranno di approntare una formazione di tutto rispetto, solida ed affidabile. Gran parte dei componenti della vecchia rosa sono stati lasciati liberi, con quelli che vengono considerati più adatti alle nostre necessità la società ha deciso di intavolare un certo discorso. Per il resto ci sarà più spazio per i giovani».
Anche se i nomi sono per adesso top secret, già con alcuni elementi che hanno militato in serie superiore è stato raggiunto l’accordo di massima e si aspetta solo l’apertura dei trasferimenti per ufficializzarne l’ingaggio. Il presidente Joe Puglia ha messo a disposizione del tecnico le risorse necessarie per approntare una squadra che possa ben figurare nel campionato di Promozione, qualora arrivasse l’agognato ripescaggio.