Ruvolo vince la prima edizione del Trofeo Enerwolf di moutain-bike.

Casalvecchio Siculo – In una giornata ideale per una manifestazione sportiva , si  è svolto il 1° Trofeo Enerwolf  Open di mountain-bike, prova valida come 4° prova del Campionato Interprovinciale e prova unica di Campione Val d’Agrò.   In un percorso lungo 7,5 km per un totale di 32 km, si sono visti dar battaglia più di 80 atleti, provenienti da tutta l’isola.
A vincere il la prima edizione del Trofeo Enerwolf  di Casalvecchio Siculo: il fortissimo atleta della società messinese Only Bike, Antonio Ruvolo, ha dominato lungo il percorso della suggestiva cittadina collinare, lasciando le “briciole ai sempre temuti avversari il catanese Vito Lombardo e l’agrigentino Geraldo Strinati.
Gli atleti, divisi per categoria, sono partiti alle ore 17,30 da piazza Belvedere del centro collinare per un percorso tra le colline casalvetine, contrada Briga, per giungere, costeggiando il torrente Agrò, all’Abbazia dei Santi Pietro e Paolo.
La manifestazione organizzata dalla Società santateresina del Presidente Carmelo Miuccio, è stata patrocinata dall’Assessorato allo sport di Casalvecchio Siculo, rappresentato nella persona del consigliere di maggioranza, Santino Saglimbene ( in quanto sia il sindaco che l’assessore Carmelo Miuccio erano impegnati nella processione della Madonna del Carmelo nella frazione di Rinitia Rimiti).
 
Il Consigliere comunale Santino Saglimbene, a rappresentanza dell’Ammnistrazione comunale, e il Presidente dell’A.s.d. Enerwolf, Carmelo Miuccio, hanno consegnato i trofei e le 12 maglie di categoria “Campione Val d’Agrò”.
La serata si è conclusa con un ricchissimo ristoro e il sorteggio di vari premi tra cui due biciclette da passeggio. Alla fine della manifestazione il rappresentante del comune, Santino Saglimbene ha ringraziato tutti partecipanti, dando appuntamento al prossimo anno.