Rivoluzione nel settore giovanile del Taormina.

Rivoluzione in vista nel settore giovanile del Taormina calcio. A poche settimane dall’inizio della nuova stagione sportiva, il direttore generale Nicola Sciglio ha fatto il punto sulla situazione sul vivaio. «L’attuale responsabile del settore giovanile, Giancarlo Scevola – spiega il digì Sciglio – con molta probabilità rassegnerà le dimissioni dall’incarico, sia per motivi personali e sia perché al momento non ci sono garanzie sotto diversi punti di vista. A queste condizioni, Scevola preferirà abbandonare e, in questo caso, il mio augurio è quello di vedere al suo posto l’attuale team manager Biagio Nassi. Oltre Scevola, saluteremo sicuramente anche il tecnico dei primi calci, Tonino Turiano, che è andato ad allenare la prima squadra del Trappitello in Promozione, e quindi non avrà il tempo materiale di seguire le giovanili biancazzurre. Il trainer dei giovanissimi, Fabio Filistad, invece, ci ha comunicato che quest’anno non si potrà dedicare ai ragazzi per impegni personali. Noi, comunque, non siamo rimasti con le mani in mano e abbiamo contattato alcuni allenatori del comprensorio, che ci hanno già dato piena disponibilità. Colgo l’occasione per ricordare che i bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni, come da convenzione firmata al Comune, non pagheranno alcuna quota, né di iscrizione e né di abbigliamento. Il vestiario, infatti, quest’anno ci è stato totalmente regalato dagli albergatori».