Il bomber Thomas Paratore firma per l’Antillese.

Mancava solo l’ufficialità, arrivata in tarda serata del 18 Agosto 2009, tanto desiderata da Mister Guglielmo Mastroeni da costringere il D.S., Nino Bartolotta, a chiudere una trattativa, per il Liminese Thomas Paratore, che nelle ultime ore era diventata complicata, visto l’interessamento dello Sportinsieme e della Robur. L’ex Attaccante del S.Alessio decide cosi di ritornare alla corte di Guglielmo Mastroeni dopo che l’anno scorso i due si erano lasciati in buoni rapporti, con la speranza e il desiderio di rincontrarsi e ripetere l’anno che ha regalato all’attaccante e all’allenatore ben 15 reti.  “Desideravamo riaverlo nella nostra rosa dopo la cessione di Matthias Puglisi al Limina – ci dichiara  D.S. Nino Bartolotta – negli ultimi giorni eravamo arrivati ad un bivio, avevo deciso di accelerare la trattativa e di andare direttamente dal Presidente del S.Alessio- Mimmo Costa –  e trovare un accordo. Non nascondo che è stato molto difficile per Thomas accettare le nostre proposte e aggregarsi al nostro splendido e riconfermato gruppo che, insieme all’arrivo del difensore Massimo Marinacci e Vittorio Chillemi, è uno dei più importanti della Riviera Jonica. Vogliamo chiudere adesso – conclude il direttore sportivo dell’Antillese –  la trattativa per l’attaccante Marvin Costa, l’ultimo nostro obiettivo, sperando di renderlo ufficiale già nelle prossime ore”.