Prova di carattere del Limina. Battuto (3-2) il Battiati.

Limina – Primi gol e prima vittoria per il Limina nel campionato di Promozione. Una prova di carattere quella messa in campo dai ragazzi di mister D’Alessandro, sotto di una rete hanno saputo reagire riuscendo a segnare la rete del pareggio ad inizio ripresa con il capitano- allenatore Gigi D’Alessandro, mettendo a segno la rete del sorpasso al 67’ con Romano, quando il Limina era rimasto in dieci uomini.
Bella partita tra due compagini che si sono affrontate a viso aperto cercando con tutti i mezzi i tre punti. La compagine del Presidente – Joe Puglia – contro lo Sporting Battiati, cercava la prima vittoria stagionale per invertire la rotta di questo inizio campionato ( un pareggio e una sconfitta) non solo per il morale ma soprattutto muovere la classifica. Una vittoria arrivata grazie alla magia di Romano e di Valeriano che salvava il risultato, ma soprattutto a l’orgoglio messo in campo dal primo minuto del secondo tempo e intensificatosi dopo l’espulsione del Capitano D’Alessandro. PRIMO TEMPO: Dopo tre minuti di gara prima occasione da rete per il Battiati con Di Prima. Al 6’ rispondeva il Limina con Romano con un tiro dal limite dell’area. Un minuto più tardi Ponzio impegnava il portiere ospite che faceva buona guardia. Al 19’ arrivava la rete del vantaggio dei padroni di casa con una magistrale punizione di D’Alessandro riusciva a beffare il portiere Granuzzo.
Sull’entusiasmo del vantaggio, i liminesi continuavano nell’azione offensiva alla ricerca della seconda rete, ma erano gli ospiti, due minuti più tardi, su calcio da fermo con Rundo a ristabilire la parità. Al 27’ i giocatori di casa reclamavano un calcio di rigore per un presunto tocco di mano in piena area di rigore da parte di un difensore avversario su cross di Ponzio. Dal rigore non concesso, arrivava al 38’ la rete del vantaggio del Battiati con Grasso lasciato solo in mezzo all’area con un preciso rasoterra finalizzava in rete una efficace manovra proveniente dalla sinistra.
Il Limina accusava il colpo pur attaccando non riusciva a perforare l’attenta retroguardia ospite che si difendeva con estrema disinvoltura. Con il vantaggio ospite si concludeva la prima frazione di gara.
SECONDO TEMPO: Nella ripresa, il Limina si presentava sul rettangolo di gioco con una determinazione diversa rispetto a quella dimostrata nella prima parte di gara. Dopo cinque minuti arrivava la rete del pareggio con un magistrale pallonetto di D’Alessandro che sfruttava ottimamente un assist di La Valle, batteva il portiere Granuzzo in uscita. Il Limina conquistato il pareggio, continuava nel suo pressing in area del Battiati, che controbatteva con rapide incursioni che venivano neutralizzate dalla retroguardia locale.
Una partita che diventava entusiasmante e divertente con le due formazioni che si affrontavano senza esclusioni di colpi. Al 63’ veniva espulso per doppia ammonizione l’autore dei due gol di giornata D’Alessandro per proteste per un rigore non concesso dal direttore di gara per atterramento in area di Ponzio lanciato a rete. Sul punteggio di 2-2, con un uomo in meno la strada era in salita per il Limina, anche perché il Battiati si difendeva bene ma allo stesso tempo si proiettava in avanti cercando il colpo vincente. Al 67’ calcio di punizione in favore del Limina sulla trequarti avversaria. Sul pallone si presentava Romano che dalla sinistra faceva partire un tiro a rientrare che tagliava l’intera area di rigore, velo di Ponzio che ingannava Granuzzo consentendo alla sfera di gonfiare la rete difesa dal portiere ospite.
Passati in vantaggio e con un uomo in meno il Limina arretra la sua manovra ed in alcune occasioni si faceva chiudere nella propria metà campo, allora ci pensava il veterano Valeriano a salvare il risultato intercettando le conclusioni degli avversari che fino al fischio finale hanno cercato la rete del pareggio.
A tempo quasi scaduto, micidiale contropiede di Puglisi dalla destra in superiorità numerica crossava al centro per Pedale che girava la sfera alle spalle di Granuzzo. L’entusiasmo della quarta rete veniva smorzata prontamente dal direttore di gara che annullava per presunto fuorigioco.
LIMINA – SPORTING BATTIATI   3-2
Marcatori: 19’ e 50’ D’Alessandro, 21’ Rundo, 38’ Grasso , 67’ Romano.
LIMINA:Valeriano, Aricò, Muscolino, Rizzo (68’ Libro), Mazzeo (46’ Pedale) , Furnari , Puglisi, Romano , La Valle , Ponzio (82’ Messina), D’Alessandro. All. D’Alessandro.
BATTIATI: Granuzzo, Ali ( 65’ Pandolfo), Grasso V.( 65’ Mirabella), Rundo, Tomaselli, Spartano, Ursino, Indelicato, Di Prima, Grasso, Garofalo.
Espulsi: D’Alessandro per somma di ammonizioni.