Il Taormina sconfitto in Coppa (3-0) dal Giarre.

Foto gara- Sonora sconfitta per il Taormina nella gara di andata dei sedicesimi di finale di Coppa Italia. La compagine della Perla dello Jonio, allenata da Maurizio Musumeci ha subito un secco 3- 0 dai catanesi della GialloBlù Fc di Giarre.
Una gara senza storie dominata dal primo fino all’ultimo minuto dalla formazione allenata da GianCarlo Fichera. Il Giarre parte subito forte, ma sono i biancazzurri taorminesi a tirare il primo tiro in porta al 12’ con l’attaccante Gianmarco Prestipino, la cui conclusione sorvolava la traversa. Al primo vero affondo i padroni di casa si portavano in vantaggio con Caponetto. Siamo al 15’, errata applicazione del fuorigioco della retroguardia taorminese su Longo, dalla sinistra G. La Guzza serviva un perfetto assist per Caponetto che solo davanti alla porta non ha nessuna difficoltà a segnare la rete del vantaggio. Subita la rete, tiepida reazione del Taormina, ma sono sempre i locali al 25’ con Napoli su azione da calcio d’angolo trovava il guizzo giusto per battere a rete, Franco intercettava la sfera deviando sopra la traversa.
La pressione giarrese continuava al 28’ con Longo servito da Torre, di poco a lato. Un minuto più tardi serpentina di Caponnetto in area ospite la conclusione sull’esterno della rete. Al 34’ colpo di testa di Percipalle faceva gridare al gol. Dal possibile doppio vantaggio del Giarre, il Taormina usciva dal suo guscio al 37’ con Prestipino con una bolide rasoterra dal limite dell’area colpiva il palo della porta di Plastini.
Nella ripresa il Taormina prova a riequilibrare la partita, mettendo il difficoltà la squadra di casa, ma non riesce il tentativo di pareggiare. Al 73’ la svolta della partita in favore dei Gialloblù con l’entrata in campo di Mangano. alla mezzora Mangano buca la difesa del Taormina per il 2-0. In chiusura, al 89′, c’è tempo per il contropiede di Longo che serve ancora Mangano per il comodo 3-0.
Dopo la sconfitta della gara di andata il Taormina per aspirare al passaggio del turno deve compiere un vero miracolo, l’impresa appare piuttosto ardua.
Gialloblù 3 Taormina 0
Marcatori: 15′ Caponetto, 75′ e 89′ Mangano.
Gialloblù: Plastini, Intelisano, Barbagallo, La Guzza G., D’Angelo, Percipalle, Caponetto (79′ Belfiore, 82′ Testa), Patti, Longo, Torre, Napoli (73′ Mangano). All: Fichera.
Taormina: Franco, Cutaia, Scandurra, Campo, Stracuzzi, Monforte, Foresta, Mondello, Prestipino, Briguglio, Impoco (51′ Buda). All: Musumeci.
Ammoniti: Barbagallo e Percipalle (G) per gioco falloso, 9 Briguglio (T) per gioco falloso Espulsi: Briguglio (T) e D’Angelo (G), al 36’st, per gioco falloso. Recupero: 1’-5’ Note: Circa 200/250 spettatori allo stadio, terreno in discrete condizioni.
Arbitro: Alberto Santoro di Messina Assistenti: Giuseppe Miuccio e Carmelo Giuffrida di Acireale.
Fotogramma della rete del vantaggio del Giarre di Caponetto. Fonte “GiarreFc”