M. Nizza fermata in casa (1-1) dall’Itala.

Non va oltre il pareggio casalingo la Mediterranea Nizza contro un cinico Itala che con il minimo sforzo strappa un importante punto ai ragazzi di Mimmo Ucchino. Sfuma alla compagine nizzarda del Presidente Orlando Leo la possibilità di portarsi da soli in vetta alla classifica dopo la sconfitta nell’anticipo della D. Gaggi. Le possibilità di conquistare i tre punti non sono mancati, forse con un pizzico di fortuna in più   in certi casi è determinante per risolvere certe partite  e con una maggiore precisione dei propri attaccanti, la vetta solitaria sarebbe stata sicuramente a portata di mano.
Invece, di guardare dall’alto verso il basso le altre compagini, la formazione di Mimmo Ucchino si è vista costretta al pareggio dalla formazione  dell’Itala che ha giocato la propria gara, senza alcun timore cercando i contrapporsi alla massiccia offensiva dei padroni di casa.  Subito in avanti la Mediterranea Nizza che dettava i ritmi del gioco costringendo la compagine ospite sulla difensiva, salvata in più di una circostanza dalle parate miracolose di Di Pietro . La rete del vantaggio arrivava al 28’ con Peppe Repici su assist di Davide Principato, dopo aver fatto fuori il proprio angelo custode superava in uscita l’incolpevole portiere Di Pietro. Una volta in vantaggio, la Mediterranea Nizza continuava nel suo gioco offensivo alla ricerca del raddoppio   che non arrivava.
Nella ripresa, il tema tattico non cambiava, i nizzardi sempre in avanti e l’Itala sulla difensiva a contenere gli attacchi dei vari Romeo, Principato e Coledi.  In una azione di rimessa nell’unico tiro in porta la formazione dell’Itala metteva a segno la rete del pareggio con Sergio Orecchio che all’altezza del dischetto di rigore agganciava la sfera indirizzandola sotto l’incrocio dei pali della porta difesa da Panarello. Una vera beffa per i padroni di casa che non si demoralizzavano  continuando nei propri attacchi nel tentativo di mettere a segno il colpo vincente.
Un pareggio che va stretto alla Mediterranea Nizza per la gran mole di gioco e occasione create, certamente  l’Itala non ha demeritato la conquista del punto.
Mediterranea Nizza  1   Itala  1
Marcatori: 28’ Repici, 61’ Orecchio. M. Nizza: Panarello, Bertuccelli, Zanino (32’ Mazzaglia), Romeo (72’ Mento), Coledi, Briguglio, Repici, (46’ Leopardi), Gregorio, Principato, Romeo, Celona. All. Mimmo Ucchino.Itala: Di Pietro, Foti, Vasta, D’Angelo, Tomasello (15’ Stracuzzi), Di Bella, Limina, Bellinghieri (80’ Longo), Orecchio, Foti, Costa (53’ Di Blasi).
Arbitro: Di Gregorio di Catania