Crementi – De Salvo stendono (2-1) il Merì.

L’Atletico Roccalumera supera per 2 reti a 1 un coriaceo Merì, la formazione Tirrenica ha disputato un buon incontro ma ha dovuto cedere l’intera posta agli Jonici apparsi più concreti sul piano del gioco e delle occasioni da rete. L’incontro si mette subito bene per i locali che alla prima occasione da rete passano in vantaggio con il bomber Crementi che al 5’ sfrutta al meglio un calcio d’angolo e sottomisura trafigge l’estremo difensore ospite.
L’Atletico potrebbe chiudere l’incontro nei minuti successivi, quando La Rocca, presentatosi per ben due volte da solo di fronte al portiere del Merì, sprecava incredibilmente le due palle goal, non centrando la porta da pochi metri. Il ritmo della gara era comunque alto, nonostante le non perfette condizione del terreno reso pesante dalle piogge degli ultimi giorni, ed il Merì al 25’ sfruttava al meglio la prima vera azione offensiva, sul lancio della retroguardia ospite raccoglieva palla l’Attaccante del Merì che dalla trequarti saltava due avversari ed infilava con un secco rasoterra da limite dell’area di rigore l’incolpevole portiere dell’Atletico. Riequilibrato il punteggio dell’incontro, il match si rendeva ancora più interessante, con diverse occasioni da rete create da entrambe le squadre, il 1° tempo si chiudeva con un diagonale di De Salvo che sfiorava il palo alla sinistra del portiere ospite.
La seconda frazione di gioco, vedeva gli uomini di Mister Campailla più decisi ed incisivi, mentre gli ospiti si limitavano a controllare e ripartire in contropiede. Il forcing dell’Atletico si concretizzava al 56’ quando su un traversone dalla sinistra, la palla veniva intercettata con un braccio da un difensore ospite, l’arbitro decretava la massima punizione, nonostante le proteste della formazione Tirrenica, il tiro dagli undici metri veniva trasformato con precisione da De Salvo.
Per i restanti minuti di gioco, l’incontro è divenuto più fisico con molte interruzioni di gioco dettate dal nervosismo, da qualche fallo di troppo e dal terreno di gioco divenuto pesante per la pioggia che per tutto il secondo tempo è venuta giù incessantemente.
“Sono soddisfatto per il risultato ottenuto” dichiarava La Rocca centrocampista dell’Atletico, che aggiungeva “ la mia prestazione è stata sufficiente, anche se rispetto all’inizio di campionato sto migliorando di giorno in giorno, spero di  poter dare il mio contributo alla squadra con prestazioni migliori di quella odierna”.