Allievi R.li: Rimonta dello Sportinsieme (2-2) Spadafora.

Finisce in parità la gara tra lo Sportinsieme e la formazione tirrenica dello Spadafora. Una partita  giocata bene dai padroni di casa che hanno  rischiato di non fare guadagnare nessun punto per la precaria classifica dei santateresini. La formazione allenata da mister Massimo Spadaro sin dalle prime battute di gara imprimeva il suo gioco riuscendo a sbloccare subito il risultato dopo 10’ con Catania che superava il portiere Mendolia con un ottimo diagonale. Passati in vantaggio lo Sportinsieme continuava la sua supremazia territoriale nei confronti degli avversari che pervenivano al pareggio al 18’ con l’attaccante Cannistrà in sospetta posizione di fuorigioco per portarsi in vantaggio due minuti più tardi con  Pino che girava in rete un’azione iniziata dagli sviluppi di un calcio d’angolo. I ragazzi di mister Massimo Spadaro reagivano prontamente assediando l’area avversaria ma la porta difesa da Mendolia sembrava stregata. Al 32’ il mister dello Sportinsieme  inseriva Papale al posto di Turiano per dare più peso alla manovra d’attacco.  La pressione dei padroni di casa si tramutava nel colpire i legni della porta della formazione tirrenica: per ben tre volte ha detto di no a Papale e Maimone. A dieci minuti dalla fine dopo un lungo  assedio arrivava il meritato pareggio dello Sportinsieme grazie al calibrato pallonetto di Papale che lasciava di stucco Mendolia. Un pareggio che va stretto alla formazione del Presidente Domenico Saglimbene che meritava la vittoria ma si deve accontentare di un solo punto.
Sportinsieme   2  Spadafora 2
Marcatori: 10’ Catania, 18’ Cannistrà, 20’ Pino, 80’ Papale.
Sportinsieme:Sentineri, Casablanca (71’ Burgio), Lombardo, Guglielmo, Maimone, Chillemi, Turiano ( 32’Papale), Santoro, Saglimbeni, Cannata (75’Di Nuzzo), Catania ( 65’ Egitto). All. Massimo Spadaro.
Spadafora:Mendolia, Morgante, Virgillito, De Leo (55’ Rizzo), Berenati, Lo Schiavo, La Spada, Sindoni, Pino (77’ Rashit), Mataj, Cannistrà.
Arbitro: Alberto Santoro.