Non va oltre (1-1) la Russo Calcio a Francavilla.

La Russocalcio fallisce l’operazione secondo posto e torna da Francavilla con un solo punto. I locali, dopo aver subito nella prima parte della gara il gioco dei Biancoazzurri, in vantaggio con  Zappalà, hanno reagito, riuscendo prima ad agguantare il pari e successivamente hanno messo alle strette i ragazzi di mister Di Bella, sfiorando più volte nella ripresa la rete del vantaggio. La Russocalcio come detto, parte bene e prende in mano il pallino del gioco. Già al 12° arriva la rete del vantaggio dei ripostesi, Zappalà costringe all’errore un difensore avversario e conquista palla, si invola sulla fascia sinistra, entra in area e piazza un diagonale che non lascia scampo al portiere Consalvo.
La reazione dei locali non si fa attendere, al 17° Mamazza reclama per un fallo da rigore, lamentando una spinta in area da parte di Pennisi, che Perez di Siracusa giustamente non concede. Pochi minuti dopo punizione battuta dalla trequarti che mette nelle condizioni Abate di trovarsi a tu per tu con Contarino che è molto abile a neutralizzare il pericolo mettendo in angolo. Al 28° l’ arbitro Perez comanda una discutibile punizione da 25 metri per un dubbio fallo di Sapienza su Di Francesco. D’Amico calcia in porta forte e rasoterra un pallone che attraversa la barriera e sorprende Contarino. Al 36° sugli sviluppi di una bella azione portata avanti da Sapienza, è Foresta a trovarsi sul dischetto del rigore da solo davanti a Consalvo, ma calcia male e manda incredibilmente sul fondo.
Nella ripresa la Russocalcio appare meno tonica e a corto di condizione, anche a causa dei numerosi acciaccati costretti a sacrificarsi per scendere in campo. I locali appaiono più freschi e determinati e provano a sorprendere la difesa in diverse circostanze con Mamazza, Polizzi e Abate, che tuttavia non riescono a metterla dentro anche per merito di Contarino che in un paio di circostanze riesce ad opporsi. Per la Russocalcio da segnalare solo un’ occasione di Scuto di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo e un paio di pericoli su calcio da fermo. Nel finale di gara l’ arbitro Perez commette un grave errore , ammonisce ed espelle Pennisi, ritenendo di averlo ammonito per due volte. L’incertezza dell’ arbitro fa scaldare gli animi e in campo si vedono alcuni colpi bassi frutto del nervosismo che si è instaurato.
Finisce così 1 a 1, con la Russocalcio che visti i risultati dagli altri campi, perde una ghiotta occasione per agguantare il secondo posto a discapito di Giardini Naxos e Pisano, entrambe sconfitte in casa.
FRANCAVILLA-RUSSOCALCIO 1-1 Reti: al 12° Zappalà, 27° PolizziFRANCAVILLA:Consalvo, Pafumi, D’Aprile, Scuderi, Vaccaro F., (dall’85° Oliveri), Tosto, Mamazza, Abete, Di Francesco, Polizzi (dal 66° Zuccaro), Vaccaro.All. G. VaccaroRUSSOCALCIO:Contarino W., Russo, Messina, Pennisi, Bartolotto (dal 74° Contarino), Puglisi N. (dal 78° Scuto), Foresta, Barbarino, Zappalà, Sapienza, Petrella. All. Di Bella FabioAmmoniti:Messina, Contarino, Pennisi, Barbarino(Russocalcio),Pafumi, Scuderi (Francavilla). Grave errore dell’ arbitro che ha erroneamente espulso Pennisi (Russocalcio) per doppia ammonizione.Arbitro: Perez Fabio di Siracusa