La Roccese cerca la vittoria contro lo Sportinsieme.

Mister Cia che torchia a dovere i suoi, sedute atletiche e tecniche per assorbire le sue idee. E’ questo lo scenario che la settimana ha presentato ai visitatori del comunale di Roccavaldina. D’altronde, dopo aver fermato l’Orsa ed il Riviera sul pareggio e stordito il Gaggi, la Roccese ambirebbe a fare bella figura anche con il capolista Sportinsieme.
E’ un compito arduo perché gli ospiti viaggiano alla grande ma, tra le mura amiche, la Roccese ha il passo delle grandi, conquistando ben undici dei dodici punti. Peraltro, dopo la banale prestazione di Nizza che ha portato l’ennesima sconfitta esterna, a Rocca, si attenda una risposta immediata ed una prestazione di prestigio.
Si presume che sabato si potrà assistere ad una bella partita motivo per il quale è essenziale anche una direzione di gara all’altezza, non di certo come quella  in quel di Nizza, un direttore di gara che, in prima categoria sconosce il regolamento tant’e che, dopo un provvedimento disciplinare, scodella il pallone per riprendere il giuoco.
L’arbitro designato stavolta, proviene da Palermo e questo, potrebbe essere buon segno. Ci si augura che sia soprattutto unma bella giornata di sport.