Il Mongiuffi Melia supera (2-0) il Chianchitta.

Brinda con una vittoria alla ripresa del campionato il Mongiuffi Melia con il classico risultato di 2-0 supera il fanalino di coda Chianchitta. A sbloccare una gara opaca e priva di emozioni nell’ultimo giro dell’orologio il neo acquisto Andrea Peri, subentrato al 27’ al posto di Barra, abile a girare in rete un traversone proveniente dalla destra di Puglia,  mandava la sfera ad insaccarsi all’incrocio dei pali alla destra del portiere ospite Munafò. Un lampo di una prima frazione di gara giocata a ritmi blandi da entrambe le formazioni, anche se sono stati i ragazzi di mister Intilisano a tenere sempre in mano il pallino del gioco, ma poco incisivi in attacco.
Nella ripresa il Mongiuffi Melia si presentava in campo con Lo Po’ e Marcello Longo al posto di Puglia e Santoro. Rispetto alla prima frazione di gara, i padroni di casa giocano con più disinvoltura, la manovra diventava più fluida con un centrocampo  guidato da Marcello Longo più concreto.
I ragazzi di Intelisano pur non giocando ad alti livelli creano qualche pericolo in area avversaria con il duo d’attacco, le cui conclusioni venivano intercettate dal bravo portiere Munafò. L’estremo difensore  giardinese è costretto a capitolare per la seconda volta al 72’ dagli sviluppi di un calcio d’angolo ci pensava Marcello Longo a trovare il guizzo vincente per insaccare in fondo alla rete.
Mongiuffi Melia 2  Chianchitta 0
Marcatori: 46’ Peri, 72’ M. Longo.
Mongiuffi Melia: Longo A., Daidone (70′ Curcuruto R.), Puglia (46′ Lo Po), Longo V., Intilisano, Bucceri, Curcuruto A., Santoro L. (46′ Longo M.), Barra (27′ Peri) , Russo, Bianca. All. IntilisanoChianchitta: Munafò, Marino, Leonardi, Vecchio, Puglisi, Guerrera, Megna (75′ Spina), Sciacca, Ferraù, Scordo (26′ Urso), Zappalà. All. LeonardiArbitro: Giovanni Gerbino di Messina