Uno sfortunato Nizza sconfitto nel recupero dal Piero Mancuso.

Succede tutto nei minuti finale nella gara tra il Piero Mancuso e la Mediterranea Nizza. Al pareggio nizzardo con Romeo in piena zona Cesarini, risponde in pieno recupero La Rocca che consegna proprio in extremis la vittoria alla propria squadra facendo conquistare tre preziosi punti che proiettano i padroni di casa in terza posizione in classifica. Delusione e amarezza nelle file della Mediterranea Nizza per la sconfitta maturata proprio quando sembrava fatta la conquista di un prezioso punto. I ragazzi di Mimmo Ucchino, eppure non hanno demeritato durante la gara, creando diverse occasioni da rete, fallite per un soffio da Principato.
Partenza lanciata dei nizzardi che sin dalle prime battute di gara mettono in difficoltà i padroni di casa, sorpresi dalla vivacità degli ospiti  soffrono nel primo quarto d’ora ma poi prendono le misure agli avversari e la partita si riequilibra. Al 15′ Romeo scende benissimo sulla fascia sinistra e mette dentro un invitante pallone per l’accorrente Principato che di piatto destro a botta sicura mette a lato di un soffio.
Al rientro in campo dagli spogliatoi la Piero Mancuso ha un altro piglio e riesce ad andare in vantaggio al 77′ con un preciso colpo di testa ravvicinato di Milici su cross di Cicciarello dalla destra. Il Nizza si butta in avanti e al 93′ Romeo con una gran botta al volo dal limite dell’area fa secco Valeriano. La gara non finisce qui: ulteriore minuto di recupero concesso da Rosano, La Rocca batte una punizione appena fuori l’area e manda la palla dove Ripano non può arrivare.
Piero Mancuso 2  M. Nizza 1
Marcatori: 77′ Milici, 93′ Romeo, 96′ La Rocca.
Piero Mancuso: Valeriano, Passalacqua, Venuti, Chillè (72′ Smedile), De Salvo, Di Pietro, Castellano (78′ Mantineo), La Rocca, Milici (85′ Scuderi), Cicciarello, Celesti.
Mediterranea Nizza: Ripano, Lisci, Bertuccelli, Gregorio, Ciatto (83′ Briguglio C.), Zanino, Mento (46′ Mazzaglia), Celona, Repici (70′ Leopardi), Romeo, Principato.
Arbitro: Rosano di Catania.