La rivelazione Usclo Pace batte (4-2) la capolista Granitese.

Dura solo tre giorni la leadership del Calcio Granitese uscito sconfitto dall’incontro contro l’Usclo Pace, la vera rivelazione del campionato alla sua terza vittoria consecutiva. Una bella gara tra la  capolista Granitese ed il sorprendente Usclo Pace dello stratega Franco D’Ascola. I presupposti di una gara piacevole c’erano tutti: la Granitese reduce dalla cinquina rifilata all’Akron Sport Savoca e l’Usclo Pace dalla vittoria esterna in rimonta in casa dello Sparagonà. Due compagini che si presentano all’incontro con il morale a mille.
Primo Tempo: Parte subito forte l’Usclo Pace, che si presenta in campo con un nuovo assetto tattico proponendo un 4-4-2 con qualche novità che mister D’Ascola ha studiato in settimana, dopo qualche minuto di gioco è De Tommasi ad avere la prima opportunità da rete che il portiere ospite Corvaja para. Al 10 è Zanghì a rendersi pericoloso sprecando una favorevole occasione per il vantaggio, ma la mira dell’attaccante locale non è delle migliori.
La capolista passata la sfuriata dei padroni di casa, esce dal proprio guscio e sorprende l’Usclo Pace, portandosi in vantaggio con Salvatore Brunetto, abile a sfruttare un errore di Durante che sbaglia un disimpegno difensivo, ed insacca alle spalle dell’ottimo Maggio. I ragazzi di mister D’Ascola non ci stanno e pochi minuti più tardi, lo stesso Durante sugli sviluppi di un calcio d’angolo insacca con un preciso e potente colpo di testa alle spalle di Corvaja, per il pareggio locale.  Pervenuto al pareggio l’Usclo Pace continua nel suo pressing, senza trovare il guizzo giusto per portarsi in vantaggio, di contro una cinica capolista controllava la manovra locale, pronta a colpire in contropiede. Non succede nulla fino al 45’ che si conclude con le due formazioni sul punteggio di 1-1. 
Secondo Tempo: nell’intervallo mister D’Ascola sprona i suoi, dando i suggerimenti giusti ai giocatori per poter vincere la partita. Infatti, dopo neanche cinque minuti dalla ripresa è Mangraviti di  a battere Corvaja che accenna alla parata ma nulla può al preciso colpo di testa. Il vantaggio galvanizza l’Usclo Pace che comincia ad macinare gioco e palle-gol divorate letteralmente da De Tommasi (ritornato ai suoi livelli).  La capolista sotto di una rete, cerca di reagire sfiorando il pareggio al 67’: incursione centrale di Gabriele Pagano sulla conclusione come sempre trova “the wall” ovvero Piero Maggio a negare la gioia del pareggio ospite. Passato lo spavento l’Usclo Pace decide di chiudere la partita, ci pensa De Tommasi al 74’ a segnare il 3-1 con un pregevole pallonetto. Al 82’ su un’azione corale tocca a Donato a realizzare il 4-1 mettendo fine alle velleità di pareggio della capolista.  In pieno recupero la Granitese mette a segno la seconda rete su calcio di rigore trasformato da Pagano. L’Usclo Pace ci ha preso gusto e con questa sono tre le vittorie di fila che i ragazzi di mister D’Ascola mettono a segno. Un successo, grazie all’ottima prova di un collettivo ben messo in campo dal mago D’Ascola che riesce a domare un discreto Calcio Granitese, a dir il vero mai entrato in partita. Come sempre da segnalare le ottime prove di P. Maggio, de Tommasi e Sferrazza. Dopo il successo sulla capolista, i tifosi  iniziano a sognare la vetta distante solo un punto!!!
Usclo Pace     4      Calcio Granitese  2
Marcatori: 18’ S. Brunetto, 24’ Durante,  48’ Mangraviti, 74’ De Tommasi, 82’ Donato, 91’ Pagano su rigore.Usclo Pace: Maggio, Minutoli ( 70’D’Agostino), Palmeri ( 83’Cavallaro), Mangraviti, Durante, Cacciola, Sferrazza, Zanghì,  Venuto ( 76’Bardetta), Donato ( 8’Nunnari), De Tommasi (90’ Palmeri A.). All. D’Ascola.Calcio Granitese: Corvaja, Saetta, Savoca, Arena, Brunetto A., Russo, Lo Giudice, Arati, Brunetto S., Puglia, Pagano.Arbitro: Rosario  Gemellaro di Messina