Il Letojanni si fa sorprendere 1-3 dal Gescal.

Dura solo una giornata la leadership del Letojanni di mister Caudullo, sconfitto fra le propria mura da un cinico e pratico Gescal che conquista un’importante vittoria che proietta la squadra di Giordano nella zona alta della classifica. La compagine del Presidente Alessio Camarda,  non è stata baciata dalla fortuna nelle occasioni da rete create sullo zero a zero,  se finalizzate  avrebbero certamente cambiato l’andamento del risultato. Invece, dal possibile vantaggio dei letojannesi, l’ostica formazione del Gescal colpiva in maniera micidiale sbloccando  il risultato nel momento migliore dei padroni di casa.
Partenza lanciata del Letojanni che al 4’ sfiora il vantaggio con il bomber Marco Calì che calibrava un micidiale tiro che veniva intercettato dall’ottimo Passaniti che riusciva a deviare sopra la traversa. Passano tre minuti, tocca al veterano Sgroi provare la resistenza del portiere ospite Passaniti che in una disperata uscita salva la propria porta, ma non può evitare di farsi male ed abbandonare i pali. Al suo posto subentra Galletta. Dopo aver rischiato la rete, i ragazzi di Giordano sbloccano il risultato con un tiro di Coppolino servito in profondità da Crupi, insacca alle spalle dell’estremo difensore locale Giordano. Una doccia fredda per i padroni di casa che accusano per qualche minuto il colpo. Superato il momento,  Calì e compagni  cominciano ad assediare l’area avversaria senza creare però dei veri pericoli alla porta di Galletta. Sul forcing letojannese, si conclude la prima frazione di gara con il Gescal in vantaggio. 
Al rientro in campo, il tema tattico non cambia con i padroni di casa subito proiettati in avanti alla ricerca del pareggio e con gli ospiti sulla difensiva pronti a colpire con rapide ripartenze come al 49’quando Giordano s’invola in velocità verso l’area letojannese  concludendo alle spalle di un incredulo Giordano. Pronta la rabbiaosa reazione dei padroni di casa che vanno vicino ad accorciare le distanze, qualche minuto più tardi,  con Sgroi colpiscono la traversa con Passaniti ormai battuto.  Dal possibile 1-2, si passa al 0-3. Sono ancora i ragazzi di Giordano ad andare in rete con Scucchia.  Buio profondo per i ragazzi di Caudullo che trovano uno spiraglio di luce al 74’ con una magistrale punizione di Marco Calì che  insacca alle spalle di Galletta.
La rete galvanizza i locali che si buttano in avanti, ma gli ospiti si difendono con ordine senza lasciare spazi agli attaccanti locali. Sconfitta inaspettata per il Letojanni , dopo il colpo esterno sul campo del Ciumaredda,  che subisce la seconda sconfitta casalinga stagionale, proprio nel momento in cui si doveva dare una svolta al campionato. Prezioso successo per la compagine messinese della Gescal, che si porta in piena bagarre play-off.
Asd Letojanni    1     Gescal   3
Marcatori: 19’ Coppolino, 49’ F. Giordano, 65’ Scucchia, 74’ Calì.Letojanni : Giordano, Ardizzone (70’ Bucolo), Smiroldo, Pedale, Camarda, Valastro, Nicita (53’ Paiano), Mauro, Sgroi (75’ Tornatore), Calì, Moschella (60’ Lo Giudice). All. Caudullo.Gescal: Passaniti (7’ Galletta), Crupi, Giordano (36’ Martino), Todaro, Cannavò, D’Orazio, Peditto, Acquaviva, Coppolino (70’ Andreacchio), Carrozza, Giordano (50’ Scucchia). All Giordano.Arbitro: Gabriele Calapai di Messina.