Akron Sport Savoca in otto pareggia 2-2 con il Riviera Sud.

Nel big-macth della tredicesima giornata di campionato, il protagonista in assoluto dell’incontro tra l’Ars Riviera Sud e l’Akron Sport Savoca, è stato senz’altro il direttore di gara: Stefano Alecci.  Decretando tre espulsioni ai danni della formazione savocese del Presidente Cosimo Ferraro,  privando di una vittoria preziosa i savocesi, costretti a capitolare nei minuti finale ai padroni di casa, grazie alla rete di Pellegrino.

Non entriamo nel merito delle decisioni intraprese dal direttore di gara, se giuste o sbagliate, una cosa è sicuramente certa, hanno condizionato il risultato finale. Meno male  per i savocesi che i ragazzi di mister Sapone, pur in superiorità numerica non hanno avuto quella determinazione di vincere la gara. 

Eppure si era messa bene la gara per i messinesi del Riviera Sud che dopo 6’ sbloccano il risultato con Vinciguerra che trasforma un calcio di rigore concesso per fallo su Allone.  L’Akron Sport Savoca, non si scompone con la sua manovra offensiva cerca di ristabilire la parità, allo stesso tempo di non farsi sorprendere dalle ripartenze dei padroni di casa.  Al 25’ mischia in area del Riviera Sud, batti e ribatti fino a quando la sfera supera la linea bianca della porta dei padroni di casa, grazie ad una leggera deviazione di Pellegrino che mette fuori causa il proprio portiere.

Ristabilita la parità, la gara diventa entusiasmante con le due formazioni che si affrontano nel  tentativo di superarsi a vicenda. I savocesi, a loro agio nel gioco in trasferta cominciano a rendersi pericolosi in area avversaria fino a portarsi in vantaggio al 44’ con il solito Dario Luchino che trova la zampata vincente per insaccare in rete la sfera del sorpasso . La prima frazione di gara si conclude con il vantaggio degli ospiti, caparbi a rimontare lo svantaggio iniziale.

Nella seconda frazione di gara, la pressione dei padroni di casa si fa incessante, con i savocesi abili a controbattere in contropiede. Mentre il Riviera Sud, cerca con i suoi giocatori più rappresentativi guidati dal capitano Daniele Munafò, di trovare la via delle rete, la compagine savocese comincia a perdere pezzi per strada,  grazie alle espulsioni decretate dal direttore di gara che manda in anticipo sotto la doccia: Spinella, Mantarro e Impellizzeri.  

L’Akron Sport Savoca cerca di difendere a denti stretti il vantaggio, resistendo all’arrembaggio della compagine di mister Sapone che solo nei minuti finali, trova la rete del pareggio con  Pellegrino. Un pareggio per 2 a 2 che alla fine della gara accontenta tutte e due le formazioni. Sul campo di Galati, il triplice fischio arbitrale, ha lasciato spazio a considerazioni e anche ad un pizzico di rammarico. Antonio Sapone  non riesce a darsi pace per l’occasione persa negli ultimi minuti di gara, quando – a causa di tre espulsioni – la propria squadra si è vista in superiorità numerica di tre giocatori.

Dopo Gara: Antonio Sapone – allenatore del Riviera Sud:Credo che abbiamo peccato di sufficenza, quando ci siamo visti con tre uomini in più, abbiamo pensato che la partita sarebbe stata vinta in maniera agevole. Non è stato così, forse a causa di un calo di concentrazione e cattiveria. Premetto che il risultato di parità mi sembra quello più giusto, ma non capitalizzare l’opportunità finale della superiorità numerica, mi rammarica molto“.

Riviera Sport   2   Akron Sport Savoca  2
Marcatori: 6’ Vinciguerra, 25’ autorete di Pellegrino, 44’ Luchino, 85’ Pellegrino.
Ars Sport Club: Cuoco Cucinotta, Grioli (69’ La Rocca), Calderone, Pellegrino, Vinciguerra, Capitti, Gambadoro (76’ De Domenico), Repici, Munafò, Allone.
Akron Sport Savoca: Di Bella, Spinella, Bonvegna, Lo Conti, Mantarro, C., Mantarro G., Leo, Triolo, Marino ( 62’Impellizzeri), Luchino, Nitopi (76’ Di Natale).
Arbitro: Stefano Alecci di Messina

Di M. Muscolino