Il Fondachelli con Giardina supera la RussoCalcio.

Ci si attendeva una reazione d’orgoglio della Russocalcio a Fondachelli, ma dalla trasferta messinese i biancoazzurri tornano con una prestazione a dir poco deludente e con tre reti sul groppone. I padroni di casa, alla ricerca della vittoria per tirarsi fuori dalla zona retrocessione, sono scesi in campo con la giusta determinazione. La Russocalcio è apparsa timida e impacciata e quasi mai è riuscita ad impensierire la difesa dei locali.
La gara inizia con Zappalà che si presenta a tu per tu con il giovane Juniores Virgillito, ma spreca. Da quel momento i padroni di casa prendono in mano le redini dell’ incontro e costringono i biancoazzurri a difendersi con affanno. Nei primi 20 muniti tuttavia di pericoli veri per W. Contarino non se ne registrano, ma al 25° il bomber Giardina costringe l’estremo difensore della Russocalcio ad un intervento prodigioso. Poco dopo e Pirri a calciare dalla distanza un tiro che finisce di poco  sopra la traversa.  La Russocalcio prova a reagire ma G. Scuto e N. Puglisi non vengono messi nelle condizioni di colpire. L’ unica recriminazione per gli ospiti è un presunto calcio di rigore per atterramento di N. Puglisi non concesso da Bertè.
Nella ripresa per la Russocalcio è il buio pesto. I padroni di casa passano subito sugli sviluppi di un calcio di rigore per fallo di A. Scuto ai danni di Torre. Dal dischetto si incarica della trasformazione Catalfamo che non sbaglia e porta in vantaggio il Fondachelli. La Russocalcio non ha la forza di reagire e gli ospiti provano ad approfittare per rendersi ancora pericolosi. Passano appena dieci minuti e il Fondachelli trova il raddoppio, azione solitaria di Catalfamo che supera un paio di avversari e calcia un diagonale deviato da un bel intervento di Contarino sul palo, raccoglie il capocannoniere del girone Giardina che non si fa pregare e insacca la rete del 2 a 0. I locali mantengono il predominio territoriale e senza grosse difficoltà controllano le timide trame di gioco dei biancoazzurri ripostesi che mai impensieriscono Virgillito.
Nel finale di gara il tris ad opera di Giardina che servito magistralmente da Catalfamo chiude definitivamente i conti siglando la rete del  3 a 0. Continua il periodo nero della Russocalcio che nelle ultime due gare ha subito 8 reti senza realizzarne nessuna. Occorre cambiare registro se si vuole mantenere un posto in zona play-off, le squadre che seguono sembrano più toniche e determinate e di questo passo si rischia di ripetere l’ andamento dello scorso anno, con un girone di ritorno deludente e caratterizzato da numerose sconfitte.
FONDACHELLI-RUSSOCALCIO 3-0
Reti: 50′ Catalfamo, al 60′ e 82′ Giardina
FONDACHELLI:Virgillito, Rossello (dal 46° Torre A.), Puglisi, Bucolo , Cicero (dal 62° Raffa), Mangiapane, Torre L., Catalfamo, Giardina C. (dal 92° Recupero), Campo, Pirri All. Gentile Antonino
RUSSOCALCIO:Contarino W., Strano, Scuto A.,  Messina (dal 46° Barbarino), Bartolotto, Gravagna, Zappalà (77° Rapisarda E.), Petrella, Puglisi N.( dal 62° Falco), Sapienza, Scuto G. All. Di Bella Fabio
Ammoniti: Bucolo, Cicero, Campo, Mangiapane, Recupero (Fondachelli), Scuto A., Bartolotto, Sapienza (Russocalcio)
Arbitro: Bertè Giuseppe di Barcellona Pozzo di Gotto
Note: giornata invernale e fredda, campo in discrete condizioni.