3° – Il punto sulla XIV giornata di campionato.

La quattordicesima giornata di terza categoria è stata caratterizzata dal derby stracittadino tra Ciumaredda e Sparagonà e quello tra Letojanni e Mongiuffi. Il derby santateresino è stato oggetto di curiosità ed interesse di molte persone, infatti il comunale di Bucalo era pieno in ogni ordine di posto(non si vedeva così tanta gente dai tempi in cui c’era il S.Teresa di Franzoni e compagni),erano presenti anche il presidente del comitato prov. Dott. Alfieri ed il segretario Dott. La Cava.
E’ stata una bella partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre e soprattutto corretta e finita in parità. Alla fine chi esce amareggiato dal campo è la compagine di mister Brigandì, vista la mole di gioco messo in luce e le occasioni sprecate nel corso della gara. Il Ciumaredda è apparso molto in difficoltà,tranne l’occasione con Moschella ha badato di più a difendere il risultato ,e visto come è andata la gara si tratta di un punto d’oro. Una nota di merito va fatta all’arbitro della gara,il Sig Gemellaro,per la sua direzione impeccabile. 
A Letojanni la formazione di mister Caudullo fa suo il derby con il classico risultato di 2-0. Continua la sua marcia la Granitese che va a vincere in casa del Mandanici,e consolida il suo primato in vista dello scontro del prossimo turno con la formazione di mister Ciatto. L’Usclo Pace vincendo con il Riviera Sud,si conferma nelle zone alte della classifica e concorre per il “titolo di campione d’inverno”. Si rifà il Savoca,dopo il pareggio della scorsa settimana, fra le mura amiche rifilando tre gol al Giardini che a sua volta si è presentata al comunale di Rina in 10 uomini. Perde,in casa, ancora l’Alì a favore del Gescal che con questa vittoria raggiunge il Ciumaredda a quota 25 punti.
Il Taormina vince in trasferta col fanalino di coda Chianchitta,ed occupa una posizione di metà classifica. Continua ancora la maledizione del Forza-Scifì che in trasferta non riesce a far punti,e dire che la formazione di mister Spadaro era riuscita ad arrivare al 90’ in parità per poi farsi beffare nei minuti di recupero.
Il prossimo turno coincide con l’ultima giornata del girone di andata,vedremo chi sarà la compagine campione d’inverno visto che a contendersi questo titolo ci sono quattro squadre,con la Granitese in vantaggio sulle altre (Savoca,Letojanni,Usclo Pace)attardate di due e tre punti.